FONTANA LIRI – Divelti un lampione e una palina. La manutenzione lascia desiderare

FONTANA LIRI – In via Roma, da alcuni giorni, un segnale verticale di divieto di sosta, è stato spezzato alla base e abbandonato per terra.
Naturalmente non si conoscono l’autore del fatto e neanche l’auto che avrebbe potuto urtare la palina: Lungo quel tratto, proprio in adiacenza di piazza Trento, il divieto di parcheggio è oltremodo utile per disciplinare il traffico ed evitare il parcheggio selvaggio delle vetture.
Sarebbe necessario, quindi, un sollecito intervento dell’Ufficio tecnico, responsabile l’ingegner Daniele Capuano, per disporre il ripristino del segnale.
Da qualche mese, poi, un’altra mancanza, con risentimento dei residenti, è segnalata in via Pola. Lungo il marciapiede, davanti la casa natale dell’attore Marcello Mastroianni, è stato divelto un lampione, a tre luci, della pubblica illuminazione. Nonostante si sia costituito il “colpevole” coperto da istituto assicurativo, ancora non si è provveduto alla rimessa in vigore del palo della luce.
Con questo appello si spera nell’intervento del sindaco Gianpio Sarracco e dell’amministrazione. Anche perché si tratta di modesti lavori di manutenzione che non richiedono gravosi impegni di spesa, ma, se non altro, contribuiscono, invece, al decoroso aspetto del paese.

Share Button