FONTANA LIRI – Tombino riparato. Ma gli interventi rimasti al palo sono ancora molti

FONTANA LIRI – Alcune opere di manutenzione, per la pericolosità della situazione, hanno bisogno d’interventi urgenti. E’ il caso di un chiusino, dimensioni 50 per 50 centimetri, piuttosto profondo, privo di copertura e, quindi, senza protezione. L’inconveniente, presente lungo il marciapiede di via Napoli, a pochi metri dalla piazza del Comune, è stato eliminato con una solida copertura di ferro. Di notte l’ostacolo avrebbe potuto raffigurarsi come una sorta di trappola per i pedoni.
A fronte di un problema eliminato, ne restano però altri da risolvere. Ancora non è stata rimessa in funzione, in via Roma, la palina verticale di divieto di sosta, segnale mancante da oltre un mese. Stesso ritardo riguarda, in via Pola, la riattivazione del lampione a tre luci della pubblica illuminazione, proprio davanti alla casa, dove è nato Marcello Mastroianni. Da diversi mesi il palo, abbattuto in un incidente stradale, non è stato sistemato anche se l’autore del sinistro ha persino comunicato l’istituto assicurativo per il dovuto risarcimento.

Share Button