ARCE – “Ascolta la Ciociaria” Scasseddu recita Libero De Libero

ARCE – Un grande successo lo scorso sabato ad Arce dove si è tenuto un importante appuntamento con la cultura.
Nelle sale del museo “Gente di Ciociaria” di Arce il comitato di Arpino della società Dante Alighieri ha dato vita a una nuova attività. Il professore Renzo Scasseddu ha presentato,  recitando, il poemetto “Ascolta la Ciociaria” di Libero De Libero, uno dei più grandi poeti del Novecento. Con il patrocinio del Comune di Arce e della XV Comunità montana “Valle del Liri”, l’incontro è stato organizzato in stretta collaborazione con l’Associazione culturale “Arcanum et Fregellae” del presidente Massimo De Santis, organizzatore del premio internazionale di letteratura “Città di Arce”.
«Sarà una stagione culturale ricca di eventi che proporremo ad Arpino, ad Arce, a Sora e ad Atina. L’incontro di sabato scorso è stato bellissimo e interessante. Inoltre sono state gettate le basi per successive collaborazioni. Grazie all’amico e colelga Renzo Scasseddu sia noi che l’Associazione “Arcanum et Fregellae” ci siamo rituffati in uno dei canti più alti» ha dichiarato il presidente Entico Quadrini, della Società Dante Alighieri Comitato d’Arpino entusiasta per l’appuntamento della scorsa settimana.

Share Button