ARCE – Le eccellenze della Ciociaria

Consegnate le borse di studio della Banca Popolare del Frusinate che premiano il merito. Riconoscimenti a Gaia De Santis, Azzurra De Santis e Alessia Bove. Si sono distinte nel loro percorso formativo.

FROSINONE – Anche quest’anno l’auditorium diocesano “San Paolo Apostolo” di Frosinone ha ospitato la cerimonia di consegna delle “borse di studio” che la Banca Popolare del Frusinate mette a disposizione come “premio al merito” per gli studenti, soci o figli dei soci, che si sono distinti negli studi. Nell’Auditorium diocesano, gli studenti sono stati accolti dal Presidente del CdA della Banca Domenico Polselli che, insieme a tutto il Consiglio di Amministrazione e all’Amministratore Delegato Rinaldo Scaccia, hanno consegnato loro i premi. Ospiti d’onore sono stati Domenico Celenza e Alberto Giraldi , rispettivamente Presidente e Direttore del Conservatorio di Musica Licinio Refice di Frosinone. La cerimonia si è svolta nell’ambito dell’iniziativa “Giovani come… rassegna di giovani talenti” promossa ed organizzata dalla Associazione Culturale Progetto Arkés e sostenuta dalla Banca Popolare del Frusinate. L’iniziativa quest’anno è stata, infatti, dedicata alla musica. “Jazz e Folk, alla ricerca di nuove sonorità”. Ad aprire i lavori è stato Gianluca Renzi in collegamento da New York. Bassista, compositore, arrangiatore ingegnere del suono e docente di musica jazz, diplomato con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Musica di Frosinone, Gianluca Renzi è un professionista che sta ottenendo riconoscimenti internazionali di altissimo livello. Ha anche all’attivo l’ideazione del Travel Bass Gianluca Renzi Signature, uno strumento portatile e altamente performante e trasportabile agevolmente. Altro ospite d’eccezione è stato il musicista Giuliano Gabriele che sin da giovanissimo ha manifestato grande interesse verso la musica tradizionale, studiando e sperimentando nuove sonorità non solo con l’organetto ma anche con il canto popolare, la zampogna, il tamburo a cornice. Ha vinto importanti premi, ha tenuto concerti i diversi paesi nel mondo e quest’anno ha vinto il Festival dei Conservatori italiani Città di Frosinone.
La Banca Popolare del Frusinate ha sempre posto molta attenzione al mondo giovanile, perché i giovani sono la struttura portante della futura società ed è indispensabile sostenerli ed incoraggiarli con ogni mezzo e queste borse di studio ed i premi speciali rappresentano una concreta azione di supporto che da anni la Banca ha posto in atto per i propri Soci e per il territorio. Sono da sottolineare i risultati di eccellenza conseguiti negli studi da questi giovani ed i successi nazionali ed internazionali di Gianluca Renzi e di Giuliano Gabriele ai quali vanno i complimenti del Consiglio di Amministrazione della Banca.
Ed ecco i ragazzi, figli dei Soci della Banca, che hanno meritato i premi per gli eccellenti risultati scolastici e universitari conseguiti:

Licenza media: Giulia Margagnoni, Matteo Margagnoni, Alberto Maria Sordi, Giorgio Peticca, Simone Cocco, Piergiorgio Capogna, Valeria Crescenzi, Azzurra De Santis, Simone D’Arpino, Francesca Troncone, Greta Cistrone, Francesca Fabrizi;

Promozione alla classe superiore nella Scuola Secondaria di secondo grado: Alessia Bove, Andrea Giusti, Ginevra Sordi, Matteo Maria Di Cosimo, Luca De Paulis, Gaia De Santis, Martina Polletta, Filippo Sigismondi, Isabella Treglia, Francesca Romana Picchi;

Diploma di Scuola Secondaria di secondo grado: Monica Gesuale, Aurora Colagiovanni, Barbara Troncone, Michela Baldassarra, Letizia Taglienti, Davide Giglio;

Laurea triennale: Antonella Fornella (Tecniche di radiologia medica e radioterapia), Matteo Palone (Fisioterapia), Serena Giglio (lingue nella società dell’informazione);

Laurea Magistrale o specialistica: Marta Cialone (Scienze linguistiche e letterarie e traduzione), Matteo Cialone (Musicologia), Chiara Iannarilli (Filologia moderna), Elisa Marra (Scienze pedagogiche), Stefano Fava (Ingegneria civile), Cristina Fava Ingegneria gestionale), Emilio D’Onofrio (Yacht design), Mario Brighindi (Scienza delle amministrazioni e politiche pubbliche), Andrea Mancini (Intelligenza artificiale e robotica), Gianni Crecco (Scienze attuariali e finanziarie), Maria Maddalena Rossi (Scienze dell’alimentazione), Nicolò Canestraro (Marketing e comunicazione);

Laurea Magistrale a ciclo unico: Flavia Pigliacelli (Giurisprudenza), Enrico Schiavi (Medicina e Chirurgia).

Share Button