ROCCA D’ARCE – Ultimo commosso saluto a Di Folco

ROCCA D’ARCE – La chiesa parrocchiale di Rocca d’Arce non è riuscita a contenere le numerose persone che ieri pomeriggio hanno portato l’ultimo saluto a Santino Di Folco, morto lunedì dopo essere stato colto da un malore all’interno della segreteria del liceo scientifico di Ceccano. Istituto superiore dove svolgeva il lavoro di tecnico di laboratorio.
Le autorità, il sindaco, il direttore scolastico con cui aveva lavorato nel primo circolo di Rocca d’Arce, i parenti, gli amici, i colleghi dei diversi istituti dove ha prestato servizio e i ragazzi, i professori e la dirigente del liceo di Ceccano Concetta Senese, hanno partecipato ai funerali del cinquantaseienne.
Si sono stretti attorno ai familiari di Di Folco, alla moglie e al figlio. Il coro del liceo di Ceccano ha partecipato alla celebrazione con il canto Ave Verum di Mozart. Presente anche il gonfalone dell’istituto, in prima fila vicino alla salma.
«Santino era il nostro uomo “Tre D” perché si occupava di tutte le cose tecniche, sempre disponibile» il ricordo della preside Concetta Senese.
Santino Di Folco avrebbe compiuto 57 anni il prossimo 24 novembre e aveva sulle spalle oltre un trentennio di onorato servizio.

Share Button