SPORT/BASKET Cassino Bpf settimana cruciale ottica salvezza

CASSINO – Le prossime due gare entrambe da giocarsi sul terreno amico di Cassino, saranno fondamentali per l’intera stagione della squadra cassinate. Due vittorie rappresenterebbero indubbiamente un grosso balzo avanti in una classifica tutto sommato ancora molto raggruppata. Primo appuntamento giovedì 22 alle ore 19.00, nella casa del basket arriverà la Fortitudo Anagni per il recupero della 4^ giornata di campionato, poi domenica 6^ giornata sarà la volta della formazione romana  Fonte Roma Basket. Due impegni probanti e ravvicinati entrambi da prendere con le molle, il derby contro Anagni nasconde molte insidie visto il ruolino di marcia dei ciociari. Una vittoria all’esordio contro il Sant Charls, peraltro battuta nettamente, 83-61 in casa, poi 3 sconfitte consecutive combattute fino all’ultimo secondo, 85-80 a Rieti, 92-94 tra le mura amiche nell’altro derby contro Frosinone, dopo due supplementari, poi 99-104 ancora in casa contro la capolista Stelle Marine. Coach Iacoangeli recupererà il roster al completo, Triggiani in panca nella gara contro le Stelle dovrebbe riprendere il posto nel quintetto base supportato dai vari Coluzzi e Capotorto, nelle 4 gare disputate differenza canestri favorevole per i biancorossi, 354 punti segnati, 344 punti subiti, tutte le gare sopra gli 80 punti, quindi avversari terribili e desiderosi di fare il colpaccio a Cassino. I ragazzi di coach Pagano corroborati dalla prima vittoria del campionato ottenuta sul terreno dell’ex capolista Velletri, e rodati dal match amichevole disputato a Veroli, sono pronti a vendere cara la pelle per dimostrare che la vittoria a Velletri non è stata un caso ma la perfetta interpretazione di una gara giocata in maniera impeccabile sotto tutti i punti di vista, testa, gambe e cuore.
Coach Pagano con il suo assistente Mastrangelo e il preparatore atletico De Rosa hanno intanto con soddisfazione riabbracciato finalmente Gianluca Comarca che dopo un fastidioso e lungo infortunio ha ripreso ad allenarsi con costanza, non è da escludere la sua presenza nel roster già contro Anagni, il suo apporto nonostante la sua giovane età sarà da giovamento per tutti i compagni soprattutto in ottica rotazioni durante i 40 minuti di gioco. Cresce anche l’intesa con il macedone Shaykarov, le lunghe sedute di allenamento tra palestra e parquet a cui si sottopone il ragazzo sono servite a far si che l’atleta si sia integrato sempre di più negli schemi dettati dal suo coach, Aleksandar può dare molto a questo gruppo soprattutto in fase difensiva e perché no anche in quella realizzativa visto le qualità di cui dispone.
Per sconfiggere Anagni servirà anche l’apporto del tifo, allora l’invito è di essere tutti presso la casa del Basket Longo e PaganoSporting club di Cassino, giovedì ore 19.00 palla a due.

Share Button