SPORT/BASKET CASSINO – Altra perla, Anagni si inchina dopo 40 minuti intensi

CASSINO – 5 vittorie di fila, il ruolino di marcia dei cassinati è di assoluto prestigio, questa volta a cadere sotto le cannonate di Ausiello e compagni è stata la Fortitudo Anagni che per lunghi tratti gestisce la partita arrivando anche ad avere 11 punti di vantaggio, vincendo due parziali su quattro, visto che il primo si chiude in parità; poi la reazione veemente di Cassino annichilisce i padroni di casa che grazie anche alla freddezza  di Alberto D’Annolfo classe 2000, 12 punti con due triple consecutive e 4 su 4 dalla lunetta a 10 secondi dalla fine cede agli ospiti l’ultimo decisivo parziale 19-32 e di conseguenza il risultato finale 82-86.
Il Basket Cassino continua nella sua striscia positiva con un gruppo che diventa granitico partita dopo partita, non ci sono differenze tra i senior e gli under ognuno dà sempre il meglio di se stesso per supportare e integrare tutti gli altri componenti del roster, “Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati” citazione di Michael Jordan. Coach Pagano affronta questa partita con grande difficoltà: Matteo Pagano in panca come porta fortuna ancora non a disposizione, De Pippo in fase di recupero che però non si tira indietro e dà il suo contributo. Il coach sa che gare come queste si vincono rimanendo uniti e compatti, cercando di credere sempre fino all’ultimo secondo che ci vuole sempre un grande coraggio per non arrendersi mai, per credere che esista ancora una possibilità per una grande impresa sportiva, la rimonta anche perché non ce la farai mai se prima non pensi che sia possibile .
Ma come ci riesci alla fine è contro ogni logica che va perfino oltre la fede. Il tutto è accaduto nell’ultima decisiva frazione di gioco, dopo 2 quarti in equilibrio, 20-20 e 27-23, e il terzo favorevole ai padroni di casa 16-13 tanto da fissare il punteggio ad inizio ultimo parziale sul 63 a 54 per Anagni. Coach Iacoangeli si affida ai big per portare a casa i due punti, chiede il massimo ai suoi Pasqualoni, Coluzzi, Santucci e capitan Di Mambro rispondono presente ma ora in campo l’avversario, Cassino serra le fila coach Pagano prima di rientrare in campo chiama a raccolta i suoi ragazzi a riproporre il loro grido di incitamento, DDGAME, da lì tutta un’altra partita: le triple Ausiello a ripetizione, quella di Barrella ricompattano il risultato dal -9 al 77 pari a 60 secondi dall’ultima sirena,  Anagni sbanda, Cassino limita gli attacchi dei padroni di casa rafforzando la difesa, Shaykarov esce per 5 falli seguito da Triggiani, a 30 secondi dalla fine il sorpasso dopo che Coluzzi fa 1 su 2 dalla lunetta Ausiello mette la freccia e porta avanti Cassino 78-80. Poi la reazione dei padroni si casa che provano a vincere la partita ma sono secondi in cui il nervosismo prende il sopravvento, aumentano i falli si gioca poco, Cassino ha il suo jolly nella manica da sfoderare, Alberto D’Annolfo su cui vengono commessi due falli tattici consecutivi, lui Alberto non fa una piega va con il suo coraggio e quella sana follia che solo chi ha 19 anni può avere, 4 su quattro e gara in cassaforte con apoteosi finale per tutto il gruppo e per i tifosi al seguito, EROICI.

82-86 Parziali: 20-20, 27-23, 16-12, 19-32
Tabellini :

Fortitudo Anagni: Pasqualoni 16, Lucarelli, Ruggeri 6, Coluzzi 19, Capotorto 5, Triggiani 2, Santucci 19, Di Mambro 15, Morrea, Stazi, Ascenzi. Coach Iacoangeli

Basket Cassino: Barrella 11, Shaykarov 5, Pagano M, De Santis 16, De Pippo 6, D’Aguanno, De Rosa, Pignatelli, Ausiello 34, Coletta, Comarca, D’Annolfo 12, coach Pagano l.

Share Button