FONTANA LIRI – Abusivismo ed ecodebito. Il convegno di Fare Verde

FONTANA LIRI – Domani alle 10, nel centro polifunzionale di via Fiume, è in programma il convegno organizzato dall’associazione Fare Verde sul tema “Abusivismo edilizio – Teorema dell’illegalità”. Al centro del confronto la tutela delle aree soggette ai vincoli imposti dalle leggi nazionali e regionali e il debito ecologico, un tema di grande attualità per l’intera provincia di Frosinone.
«Verrà illustrato il concetto del debito ecologico che viene contratto con prepotenza da chi costruisce abusivamente ai danni delle generazioni presenti e future – spiega Fare Verde in una nota -. Le troppe costruzioni abusive impoveriscono l’ambiente e il consumo insostenibile di suolo ha un costo diretto che ricade sulle spalle della popolazione presente e futura, con un costo attualizzato che in Italia ammonta a circa 1.200.000.000 di euro. Debito ecologico che non si estingue e che si cumula con il nuovo debito che viene contratto anno per anno».
Nel convegno, aggiunge l’associazione, verrà messa in risalto la frammentazione del territorio «che comporta spese enormi per la pianificazione territoriale dei servizi che necessitano ad ogni comunità. Fare Verde è impegnata al contrasto dell’uso insostenibile del suolo e lo ha già dimostrato con le sue 135 denuncie nei confronti di chi ha costruito abusivamente».

Share Button