ARCE – Sugamosto blinda Katia Germani: “E’ lei la candidata alla fascia tricolore”

ARCE – Non vuole passare da “traditore” il consigliere dimissionario Domenico Sugamosto che insieme a Katia Germani e agli esponenti di opposizione ha fatto saltare l’amministrazione del sindaco Roberto Simonelli a due mesi dal voto.
Sugamosto non digerisce le accuse e sgombra il campo da Qualsiasi dubbio dichiarandosi vicino all’ex assessore silurata giovedì scorso da Simonelli: «La Germani mi ha parlato della sua possibile candidatura a sindaco – spiega – e mi sono sentito di darle il mio sostegno. Nessuno ha tramato alle spalle o ordito congiure. Entrambi abbiamo votato lealmente il bilancio di previsione nell’ultimo consiglio comunale. Se prima potevo avere qualche remora, ogni dubbio è stato fugato quando ho appreso della revoca della delega a Katia. Un atto di sfiducia che mi ha amareggiato, ma purtroppo non mi ha sorpreso perché si tratta di un copione già visto, con altri attori ma identici sistemi».
E sulle dimissioni di massa (di sette consiglieri) che hanno posto fine all’era Simonelli, Sugamosto dice: «E’ stato un atto che ha sancito la fine amministrativa di una maggioranza che politicamente non era più tale. La sfiducia all’ex sindaco è la chiave di volta del progetto che sto condividendo con la Germani: sarà lei la candidata a sindaco della lista».

Share Button