ELEZIONI 2019/ROCCA D’ARCE – Lo sprint della Colafrancesco. La candidata sindaco lancia la sua civica: «per il bene del paese»

ROCCA D’ARCE – Risorse, idee, tenacia e amore per il paese. Quattro aspetti racchiusi nella sua candidatura alla carica di sindaco: quella di Rita Colafrancesco che, alla testa della lista civica “La Rocca ieri, oggi e domani”, affronta la campagna elettorale in vista delle elezioni amministrative del prossimo 26 maggio.
Una candidatura forte quella dell’attuale “first lady” (è la moglie del sindaco uscente Rocco Pantanella), fortemente caldeggiata dal gruppo di maggioranza uscente e da un nutrito gruppo di sostenitori.
«Sono l’amore per il mio paese e la passione per la “Rocca” – spiega la Colafrancesco – i principali motivi che mi hanno spinta a presentare la mia candidatura. Il nostro programma è frutto di un perenne percorso di ascolto e di confronto e condivisione con i cittadini. È l’impegno di responsabilità, costante, su ogni fronte, che ci ha permesso fin qui di fronteggiare prontamente i tanti bisogni sopravvenuti anche nei momenti più difficili. L’obiettivo – prosegue la candidata – è quello di continuare a far crescere il territorio senza trascurare nessun aspetto. Sono sempre pronta a qualsiasi iniziativa per il supremo bene del nostro paese».
«Desidereremmo – conclude Rita Colafrancesco – proseguire il dialogo con il cittadino avviato da tempo e auspichiamo di poter portare avanti il messaggio di coesione e di etica pubblica operando con coerenza e trasparenza, nel rispetto di tutte le componenti civili e politiche. Siamo membri di una operosa comunità da salvaguardare e promuovere in ogni suo aspetto, con lo sguardo attento alle mutazioni che intervengono con l’avvicendarsi delle epoche».

Share Button