FONTANALIRI – Settantacinque anni fa la liberazione. Le celebrazioni

FONTANALIRI – Il paese celebra oggi il 75° anniversario della sua liberazione dall’occupazione delle truppe tedesche avvenuta nel 1944 ad opera di reparti della 8^ Divisione indiana di fanteria.
Stamattina, alle 9, in municipio, si terrà una conferenza rievocativa curata dal professor Sergio Proia, al termine della quale, alle ore 10.30, autorità, cittadini e rappresentanze muoveranno in corteo verso piazza Trento dove verrà deposta una corona d’alloro al monumento ai caduti e il parroco officerà una breve funzione religiosa. Alle 11, nella stessa piazza, è in programma il concerto della banda della Scuola trasporti e materiali dell’Esercito.
Patrocinato dalla Presidenza della Regione Lazio, supportato dallo Stabilimento Militare Propellenti, l’evento, al quale partecipano anche gli alunni delle scuole elementari e medie di Fontana Liri, si svolge con la collaborazione di numerose associazioni: la sezione di Ceprano dell’Associazione nazionale granatieri di Sardegna, del gruppo di Isola Liri dell’Associazione nazionale marinai d’Italia, della sezione di Arpino dell’Associazione arma Aeronautica, della Pro loco di Fontana Liri, dell’associazione culturale “Il Castello”, del Centro studi Mastroianni, della parrocchia di Santa Barbara e dell’Associazione battaglia di Cassino-Centro studi e ricerche.

Share Button