FONTANA LIRI – Celebrato il 75° Anniversario liberazione. Quadrini: «Valore della memoria metodo educativo per le nuove generazioni»

FONTANA LIRI – Si è svolta nei giorni scorsi a Fontana Liri la cerimonia di commemorazione del 75° Anniversario della liberazione della città. Presenti all’evento, in rappresentanza della XV Comunità Montana Valle del Liri il consigliere comunale e comunitario Luigi Bianchi, insieme ai Sindaci Gianpio Sarracco di Fontana Liri, prof. Bernardo Donfrancesco sindaco di Colfelice, Luigi Germani sindaco di Arce, al presidente dell’ANC di Arce M.llo Antonio Esposito, al presidente delle Guardie Forestali Montane Rocco Simone oltre a tanti membri delle istituzioni e ad una folta cittadinanza.
La liberazione dall’occupazione delle truppe tedesche avvenuta nel 1944 ad opera di reparti della 8^ Divisione indiana di fanteria rappresenta una ricorrenza importante per la città di Fontana Liri e per il nostro territorio.

«Per noi che rappresentiamo le istituzioni del territorio – ha commentato il presidente della XV Comunità Montana Valle del Liri Gianluca Quadrini – è un dovere  celebrare gli eventi storici salienti e il ricordo della Liberazione perché da quell’evento e da quella lotta ha tratto fondamento la Repubblica italiana. Di qui, l’importanza del valore della memoria e del ricordo come metodo educativo per le nuove generazioni».

Share Button