COLFELICE – Voragine sulla Casilina. Rubano il semaforo. Serviva per garantire il senso unico alternato. Il sindaco Donfrancesco: «Un gesto davvero incivile»

COLFELICE – Sulla Casilina si apre una voragine, la strada viene immediatamente transennata e introdotto il senso unico alternato, regolato con dei semafori mobili.
Peccato che qualcuno ha pensato di rubarne uno nella notte.
La voragine si è aperto nel territorio di Colfelice, al chilometro 116.250 al confine con Arce. Un punto pericoloso considerato che si trova in discesa e in curva.
È stato proprio un automobilista di passaggio a informare il comandante della polizia locale di Colfelice, Mario Nardone, della presenza di un grosso buco al centro della carreggiata. Fortunatamente non c’è stato nessun incidente per le auto in transito sulla Casilina.
Il Comune subito si è messo in moto insieme all’Anas. «Il comandante è intervenuto insieme ai colleghi Marsella e Simonelli di Arce – ha spiegato il sindaco di Colfelice, Bernardo Donfrancesco – mentre l’Anas ha istituito il senso unico alternato attraverso due semafori mobili».
E nella notte, proprio uno dei due semafori è stato rubato mettendo in pericolo gli automobilisti non a conoscenza del problema della strada e della presenza delle transenne.
Un gesto che il primo cittadino ha fortemente condannato: «Un atto incivile e da perseguitare. Tanto lo sconforto per una cosa del genere. La viabilità è stata assicurata grazie ai volontari della protezione civile locale Massimo Nardone, Annalisa Riccardi e Domenico Protano. E subito l’Anas ha installato un nuovo semaforo grazie agli interventi dell’ingegner Longo, del geometra Mele e dei capiservizi Conti e Pesce».
Si prevedono disagi al traffico: nei prossimi giorni quel tratto della Casilina sarà completamente chiuso per i lavori di messa in sicurezza.
Per Raggiungere Arce e Ceprano ci saranno deviazioni per San Giovanni Incarico e Isoletta.

Share Button