FONTANA LIRI – In Comune. Piano del personale contestato dalla Cisl. Stato di agitazione dietro l’angolo

FONTANA LIRI – Con una lettera al sindaco Gianpio Sarracco e al revisore dei conti Giuseppe Aquino, il segretario territoriale della Cisl Fp Giovanni Giacomo Palazzo sollecita un incontro urgente per chiarire il caso della delibera di giunta sulla modifica del piano triennale del fabbisogno del personale per il periodo 2019-2021.
Con questo atto è stato annullato l’aumento orario di alcuni dipendenti part-time nonostante il parere contrario del revisore dei conti.
Palazzo aveva chiesto l’incontro già un mese fa per analizzare le motivazioni del parere sfavorevole espresso sul
bilancio di previsione 2019-2021 e, quindi, sul piano triennale del fabbisogno oggetto di modifica.
Perciò il sindacato avverte che, in assenza di atti concreti, si attiveranno le procedure dello stato di agitazione del personale in forza al settore ambiente. Per risolvere la situazione, insomma, sarebbe auspicabile un confronto tra sindaco, revisore dei conti e sindacati per scongiurare disagi alla normale attività lavorativa.

Share Button