ARCE/COLFELICE – Riaperta la strada SS n.6 Casilina tra Arce e Colfelice. Quadrini: «Un plauso ai sindaci Germani e Donfrancesco e alle loro amministrazioni»

ARCE/COLFELICE – Sono terminati i lavori di straordinaria manutenzione al Km 115+390 in prossimità “Ponte Proibito” tra Arce e Colfelice che hanno riguardato la S.S. n.6 Casilina dal km 112+147 al Km 120+393. Oggi la strada è stata riaperta con l’ordinanza ANAS n.333/2019/RM. Presenti sul posto il consigliere comunitario Patrizio Di Folco, il presidente delle Guardie Forestali ambientali Valle del Liri Rocco Simone e i ragazzi del Servizio civile della XV Comunità Montana Valle del Liri di Arce, il cui presidente ing. prof. Gianluca Quadrini si era tempestivamente attivato affinché i lavori potessero concludersi nel più breve tempo possibile.
«La strada era stata interrotta al traffico in quanto aveva subito un cedimento strutturale. Ma c’è da evidenziare la celerità con cui questi complessi lavori sono stati eseguiti – commenta Quadrini-. Direi a tempi di record. Questa è la dimostrazione che quando si lavora bene, si raggiungono risultati ottimali. Un ringraziamento speciale per la grande professionalità va all’Anas spa, ai dirigenti e dipendenti, geom. Domenico Mele, Pierino Conti e Antonio Pesce, al direttore dei lavori ing. Longo, al resp. Anas territoriale ing. Lamberto Nicola Nibbi, nonché al sindaco di Arce Luigi Germani e al sindaco di Colfelice Bernardo Donfrancesco per l’impegno e l’attenzione costante verso il territorio, ai dipendenti, ai volontari e alla Polizia locale dei rispettivi Comuni, che hanno contribuito a rendere il traffico meno difficoltoso possibile durante il periodo di chiusura del tratto stradale».

Share Button