SPORT – Tra Arce e Monte le prove generali. Il confronto risolto dai gialloblù di casa con tre reti nel primo tempo. Due cooling break

SAN GIOVANNI INCARICO – In ricordo di Armando Corsetti, dirigente dell’U.S. Arce 1932, scomparso d’improvviso, i ragazzi del presidente Marrocco sono scesi in campo con il dolore nel cuore.
Per la cronaca, sul sintetico di San Giovanni Incarico, si è svolta l’amichevole tra U.S. Arce (Eccellenza) e i “cugini” di Monte San Giovanni Campano (Promozione).
Come tutte le amichevoli d’estate la preparazione delle squadre è apparsa in condizioni non certo ottimali. L’incontro è terminato 3 a 0 a favore degli arcesi e il tutto si è risolto nella prima frazione di gioco. Il caldo cocente ha condizionato non poco i giocatori tanto che è stato necessario chiedere due time out per rinfrescarsi.
In avvio di gara i padroni di casa, senza il bomber Pintori fermato da infortunio, hanno subito messo a dura prova la difesa monticiana guidata con autorità dal sempre valido Silvestri. Il risultato si sblocca al 20’. Iacob pennella un pallone per La Rosa che lascia partire una staffilata proprio all’incrocio dei pali, alla destra del portiere Lisi. La reazione di

Armandino Corsetti

Macciocca e compagni non si lascia attendere e due minuti dopo Benedetti salva sulla linea un pallone lavorato da Silvestri. Dall’altra parte Pompili (molto attivo) dopo una serpentina, con un tiro in diagonale colpisce il palo. Potrebbe invece segnare il raddoppio Iacob ma, da pochi passi, il suo tiro rimpalla su un difensore.
Alla ripresa del gioco, dopo secondo time outun tiro di Fumagalli, da ottima posizione, sorvola la traversa. Al 38’ arriva il raddoppio: Pompili crossa al centro e Iacob, da pochi passi batte l’incolpevole Lisi. Al 43’ un tiro di Ferraccioli dalla lunga distanza non impensierisce Tarquinio e, subito dopo, su ribaltamento di fronte Pompili, lasciato inspiegabilmente solo, si destreggia in area e batte Lisi per la terza volta. Nella ripresa i due allenatori Adinolfi e Bottoni effettuano una girandola di sostituzioni. Si nota un pressing maggiore degli ospiti anche se Macciocca e compagni evidenziano una condizione ancora approssimativa. Celenza, Macciocca e Carfora tentano di rimettere in piedi la partita ma la difesa di casa riesce a sventare ogni attacco. Un tiro di Settanni viene neutralizzato
facilmente da Tarquinio e la partita poi non offre più emozioni.
Termina così per 3 a 0 una gara servita come primo test per i due allenatori che avranno tratto utili indicazioni, studiati amalgama e affiatamento tra i reparti. I gialloblù di casa hanno messo in mostra buone individualità soprattutto di Colò, Persechini, Calcagni e La Rosa. Tra gli ospiti sugli scudi Celenza, Virgili, Fortini e Macciocca. All’inizio dei rispettivi campionati manca ancora un mese e, quindi, c’è tutto il tempo per affinare la preparazione e farsi trovare rodati per l’inizio dei rispettivi tornei.

Il tabellino
Arce-CMSGC 3-0
ARCE 1932 – Tarquinio, Pescosolido, Gallo, Persechini, Colò, Benedetti, Pompili, Shahinas, Calcagni, La Rosa, Iacob.
A disposizione: Casalese, Antuono, Barra, Sanna, Savone, Courrier, Panzavolta.
Allenatore: Adinolfi
CITTÀ M.S.G. CAMPANO – Lisi, Coratti, Ferraccioli, Celenza, Silvestri, Fumagalli, Virgili, Fortini, Macciocca, Carfora, Sili.
A disposizione: Sbardella, Lombardi, Fiorini, Testani, Petrocchi, Faliero, Settanni, Sera.
Allenatore: Bottoni
Arbitro: Cervini di Ripi
Marcatori: 20’La Rosa, 38’Iacob, 44’Pompili.
Foto US Arce 1932
Share Button