FONTANA LIRI – La cultura è qui. Le bellezze del paese in una brochure

FONTANA LIRI – Una brochure per decantare le bellezze del paese, nell’ambito del progetto “Storia, cultura e sport”.
Con il contributo della Regione Lazio, l’amministrazione comunale ha dato alle stampe un interessante pieghevole divulgativo. Alla redazione hanno offerto il valido apporto il centro commerciale naturale “Castrum Scipionis”, la Pro loco, l’associazione “Il Castello”, il Centro studi Marcello Mastroianni, l’associazione Attivamente e la parrocchia di Santa Barbara.
Il lavoro testimonia, attraverso una serie di foto scattate dal consigliere comunale Gianfranco Rauso, i luoghi più caratteristici del paese.
Nella nota di presentazione il sindaco Gianpio Sarracco scrive: «La brochure intende esibire, con l’ausilio di documentazioni visive, le peculiari bellezze naturali e architettoniche del nostro centro».
Le foto sono state selezionate da Sergio Proia, delegato alla Cultura, mentre la veste grafica è stata curata da Maria Rosaria Bianchi.
Fontana Liri, insomma, mostra con orgoglio le sue bellezze: il borgo medievale, il castello Succorte, la chiesa di Santa Croce, dove sono state girate alcune scene del film di Nino Manfredi “Per grazia ricevuta” e dove oggi c’è il Museo all’Europa dell’artista Vincenzo Bianchi. E poi il santuario della Madonna di Loreto, il laghetto Solfatara con il parco, lo stabilimento militare “Propellenti”, la casa natale di Marcello Mastroianni in via Pola e quella di Umberto Mastroianni
in via Fiume.
Tutti buoni motivi per visitare il paese. Non per nulla il sindaco nella prefazione conclude con un invito:
“Venite a trovarci, sarete sempre i benvenuti”.


Giu.Cas.

Share Button