ARCE – Il lutto. Ieri l’autopsia della bidella morta dopo l’antibiotico. Oggi i funerali

ARCE – Oggi pomeriggio l’ultimo saluto ad Antonietta Pantanella, morta dopo l’iniezione antibiotica di venerdì scorso.
Parenti e amici si ritroveranno alle 15.30 nella chiesa dei Santi Apostoli Pietro e Paolo di Arce per partecipare ai funerali dell’indimenticabile sessantaquattrenne, scomparsa improvvisamente.
A seguire il servizio la ditta Carisi di Arce-Pico. Domani trasferirà la salma dall’obitorio dell’ospedale di Cassino direttamente in chiesa per il rito funebre.
Nella città martire ieri mattina sul corpo della donna è stata eseguita l’autopsia, i cui risultati saranno disponibili tra novanta giorni.
Intanto la procura di Cassino e i carabinieri di Pontecorvo hanno avviato un’indagine ed è stato il magistrato Maria Carmen Fusco a disporre l’autopsia. La famiglia della donna è rappresentata dall’avvocato Mauro Marsella del Foro di Cassino e le indagini, che proseguono, sono state affidate ai militari del capitano Nicolai, coordinati dal Pm Fusco.
Antonietta Pantanella, detta Nina era bidella alla scuola materna di Arce. La tragedia, che l’ha vista protagonista, è avvenuta in via Stazione, proprio ad Arce. Inutile ogni soccorso prestato dal personale dell’Ares 118. E, in attesa di conoscere il legame tra l’assunzione dell’antibiotico e la morte della bidella, oggi Arce piangerà l’inspiegabile scomparsa.
S. S.

Share Button