ROCCADARCE – Si è concluso l’evento yoga più atteso della Ciociaria: il 4° Ritiro Yoga in Ciociaria

Roccadarce si conferma meta dello yoga in Ciociaria, con il 4° Ritiro Yoga in Ciociaria che si è svolto nel recente ponte di Ognissanti. L’evento giunto, con successo, alla sua 4 edizione, ha accolto yogini provenienti da fuori regione e dalle località vicine della provincia. È stata una full immersion nel benessere tra classi di yoga, meditazione e mudra, passeggiate a contatto con la natura, gite nel territorio ciociaro e buon cibo biologico.
Alla guida delle classi di yoga e meditazione si sono alternati gli insegnanti yoga Cristina Simone, anche ideatrice del progetto “Yoga in Ciociaria”, e il maestro yoga Rino Siniscalchi che ha alle spalle oltre 30 anni di esperienza.
«Il 4° incontro di yoga in Ciociaria ha confermato il gradimento dell’iniziativa, testimoniata da un’adesione entusiasta e partecipe – ha dichiarato il maestro Rino -. Da una parte la pratica ricerca il benessere fisico, ma dall’altra è orientata al raggiungimento di una calma interiore, grazie ad ascolto, introspezione, conoscenza di sé, che permettono di star bene con se stessi».
Il benessere passa, anche, dal buon cibo a tavola e ancora una volta la cucina vegetariana è stata affidata alle sapienti mani della Chef Cristina Todaro. Secondo la quale “i partecipanti diventano una famiglia, ci si confida, si scherza, si mangiano prodotti coltivati nei terreni limitrofi. Trasformarli in piatti gustosi per me è stato semplice e i partecipanti hanno apprezzato molto”.
L’evento di yoga è l’occasione per far conoscere le bellezze, segrete, del territorio ciociaro. Grazie alla presenza della guida turistica Matteo Zagarola, i partecipanti alla 4 edizione del ritiro yoga in Ciociaria sono saliti fino ai ruderi del “Castello dei Conti D’Aquino di Roccasecca” dove hanno potuto godere di una vista senza pari su tutta la Ciociaria. Per Matteo, che ha partecipato come guida già dalla 1 edizione, questo sodalizio tra yoga e visite guidate è qualcosa di innovativo ed estremamente interessante, perché permette di unire piani diversi di cultura, oltre ad essere un modo per conoscere e scoprire il luogo in cui il ritiro yoga in Ciociaria viene svolto.

Matteo Zagarola e Cristina Simone

«Ho pensato a come unire due cose belle: da una parte il benessere a cui porta lo yoga e dall’altra, le bellezze poco conosciute, del territorio in cui sono nata a cresciuta. Sono felice di essere giunta alla 4 edizione. – Ha detto Cristina Simone ideatrice e organizzatrice del 4° Ritiro Yoga in Ciociaria – Ma devo ringraziare il costante supporto di amici e familiari che si adoperano per la riuscita dell’evento, nonché l’Amministrazione Comunale di Roccadarce che ha creduto, da subito, nella mia idea».
L’evento è stato patrocinato dal Comune di Roccadarce (FR), dalla XV Comunità Montana Valle del Liri e dalla Fondazione “Marco Tullio Cicerone”. Gli Amministratori hanno portato il loro saluto e benvenuto a Roccadarce a tutti i partecipanti. In particolare, il Sindaco, prof.ssa Rita Colafrancesco, ha rimarcato la duplice valenza dell’evento sia per il benessere della persona, sia per il turismo nel territorio ciociaro.
Immancabile e preziosa la collaborazione di Patrizio Di Folco, Consigliere Comunale e Comunitario, affiancato da Rocco Simone, presidente delle Guardie Forestali Ambientali.
Arrivederci alla prossima edizione di Yoga in Ciociaria!

Share Button