FONTANA LIRI – Sarracco riprova a vendere il “baretto” di piazza Marconi. Il 3 dicembre alle 10 in Comune avrà luogo l’asta pubblica con il metodo delle offerte segrete

FONTANA LIRI – È in opera il quarto avviso di vendita di un immobile di proprietà comunale, ubicato in piazza Guglielmo Marconi, meglio conosciuto con il nome di “Baretto”.
Si tratta di un locale commerciale nel centro storico, con superficie coperta piano terra di 38,87 metri quadri, mentre il terreno circostante di metri quadri ne misura 360. Sul lotto vige il vincolo di destinazione d’uso non modificabile.
Da primo avviso di alienazione per un importo di 60.000 euro gara andata deserta, altre due riunioni hanno avuto esito negativo. Così dopo tre aste infruttuose il locale “Baretto” torna in vendita per 29.860 euro, in conformità di perizia estimativa redatta da Gabriele Di Passio, responsabile dell’ufficio tecnico comunale.
La decisione di redigere una nuova perizia di stima è riconducibile alle attuali condizioni dell’edificio per effetto della crisi economica che ha determinato un forte deprezzamento, soprattutto per immobili a carattere commerciale.
Intanto il sindaco Gianpio Sarracco, responsabile dell’area patrimonio, ha comunicato che il 3 dicembre 2019 alle ore 10 nell’ufficio del Comune avrà luogo la gara di vendita, mediante asta pubblica con il metodo delle offerte segrete.
L’aggiudicazione è a favore di chi avrà presentato l’offerta più vantaggiosa per l’ente comunale.
Per partecipare i concorrenti dovranno far pervenire all’ufficio protocollo il plico entro e non oltre le ore 12 del 2 dicembre 2019, con la dicitura all’esterno di: “Gara per la vendita immobile comunale in piazza Marconi (lotto 1)”.
Dopo la quarta volta, quindi, l’aggiudicazione dovrebbe concludersi, anche in virtù della concreta riduzione del prezzo di vendita.

Share Button