ARCE/ DELITTO MOLLICONE – I Mottola vogliono parlare. L’annuncio a quattro giorni dall’inizio dell’udienza preliminare

ARCE – Delitto Mollicone, a pochi giorni dall’inizio del processo i Mottola, padre e figlio, hanno deciso di parlare.
Per la prima volta. E hanno deciso di farlo in una conferenza stampa indetta per il prossimo 11 gennaio (quattro giorni prima dell’inizio del processo) all’hotel Rocca di Cassino, alle 10.30.
I Mottola, insieme a Quadrale e Suprano, sono stati indagati per il delitto di Serena Mollicone e a poche ore dall’udienza preliminare in cui verrà deciso per un possibile rinvio a giudizio oppure per un proscioglimento dalle accuse, hanno annunciato la volontà di chiarire e di parlare dopo 18 anni dalla terribile violenza.
Al tavolo dei relatori, l’avvocato Francesco Germani, difensore della famiglia Mottola; il professore Carmelo Lavorino criminologo criminalista, coordinatore del pool della difesa; il dottor Enrico Delli Compagni, psicologo; il dottor Antonio Della Valle, medico legale tutti consulenti della difesa. Accanto a loro, il maresciallo Franco Mottola e il figlio Marco. 
Cdd
28
Share Button