FONTANA LIRI – Battista candidato sindaco, Venditti al Consiglio. Comincia a delinearsi il quadro in vista delle elezioni comunali

FONTANA LIRI – Iniziano a delinearsi le prime candidature in vista delle elezioni comunali. Nei giorni scorsi è stata ufficializzata quella di Giuseppe Battista come sindaco e quella di Vittorio Venditti, dirigente di Fratelli d’Italia, per il Consiglio.
Indicazioni sottoscritte dal senatore Massimo Ruspandini che ha postato sul suo profilo Facebook una foto con Venditti e Battista scrivendo: «Dopo la Calabria, libereremo Fontana Liri. Giuseppe Battista sindaco e il nostro Vittorio Venditti al consiglio comunale».
«La mia scelta è stata naturale ma anche ragionata – dice Venditti -. Conosco il dottor Battista da anni e so come ragiona, le sue idee e i suoi progetti, mirati e concreti. La mia presenza è stata sempre costante e a volte martellante, perché così deve essere: l’opposizione condotta da FdI in questi anni è stata efficace, abbiamo per primi individuato lo stabile dove porre la nuova caserma e abbiamo avuto un ruolo determinante per non far dimenticare l’argomento. Personalmente ho visitato ogni angolo del nostro paese riprendendo tutte le criticità, portandole sul tavolo del sindaco, dove molte di esse sono rimaste inascoltate. È in atto un progetto sul quale sto lavorando per inserire Fontana Liri nei borghi più belli d’Italia, che può essere una grande opportunità per la nostra cittadina. Ormai il dado è tratto – aggiunge il giovane dirigente di Fratelli d’Italia -. Come ho sempre fatto ci metto la faccia, soprattutto nei momenti difficili. Ringrazio chi mi sta già sostenendo e chi mi sosterrà, ringrazio il dottor Giuseppe Battista per avermi accettato nella propria lista, ma a livello politico e umano devo ringraziare soprattutto l’amico Massimo Ruspandini che mi segue e mi sostiene».

Share Button