ARCE – Il battesimo – Eventi e non solo. Nasce in paese il movimento “Arc’è (Bella)”

ARCE – È nata nei giorni scorsi con l’obiettivo dichiarato di valorizzare e tutelare il paese e i suoi abitanti.
L’associazione “Arc’è (Bella)” punta all’organizzazione e alla promozione di eventi culturali e sportivi, di tutela e valorizzazione del territorio e vicinanza ai più deboli. I soci fondatori sono quindici.
«Il nostro movimento nasce dall’esigenza di valorizzare la comunità arcese, con tutte le idee e i talenti che esprime e punta alla tutela del territorio e di chi lo vive – afferma il presidente del neonato movimento Giovanni Calcagni – cercando di riportare quell’entusiasmo e quello spirito partecipativo di cui ormai si sente sempre più la necessità».
«Il nome “Arc’è (Bella)”, scelto dai fondatori – spiega ancora Calcagni – è un richiamo al nostro dialetto e alle origini, simbolo di appartenenza alla nostra comunità, vuole indicare proprio la voglia di movimentare la città e dare l’idea del tutto in divenire, ovviamente in meglio. Avremo un occhio rivolto al sociale ed abbiamo una struttura di associazione apartitica, di volontariato e senza alcuno scopo di lucro – specifica ancora il neo presidente – nel territorio di Arce e dintorni. La nostra idea è quella di valorizzare l’aspetto di unione e cooperazione che speriamo possa fungere da auspicio per una sempre maggiore collaborazione e comunanza di intenti, anche con altri movimenti associativi. Tra gli scopi dell’associazione non ci sarà unicamente la realizzazione di eventi ma si cercherà di portare avanti progetti e idee per rendere la nostra Arce protagonista nel panorama locale, con l’auspicio di creare uno spirito collaborativo tra gli arcesi e a riportare entusiasmo ed interesse verso la nostra città. Tra qualche settimana, con un evento pubblico – conclude Calcagni – ci presenteremo ai cittadini e inizieremo a operare sul territorio».

Share Button