ARCE – Pasqua con sorpresa per i bambini arcesi. L’Amministrazione comunale del sindaco Luigi Germani fa consegnare cinquecento uova pasquali ai bambini da zero a dieci anni

ARCE – Sorpresa, il sindaco di Arce fa consegnare cinquecento uova a tutti i bambini da zero a dieci anni. Decine di volontari del Comune di Arce, dotati di guanti e mascherine di sicurezza, hanno recapitato venerdì pomeriggio e sabato mattina un dono goloso a tutti i piccolini del paese. È stata una sorpresa ben riuscita a giudicare dalle numerosissime foto e post che hanno letteralmente inondato la pagina Facebook dell’ente.

Il sindaco Germani ha inviato con l’uovo una lettera rivolta direttamente ai bambini. «Carissimi ragazzi – si legge nella missiva – il Sindaco e l’Amministrazione comunale vi inviano questo piccolo dono di cioccolato in occasione della Pasqua. È vero, il momento che stiamo attraversando ci sta mettendo a dura prova. Ma noi sappiamo che anche voi, nonostante siete costretti a stare a casa, a non poter uscire e giocare con gli amici, a non fare passeggiate e non andare a scuola, state facendo del vostro meglio. Tutto questo ci rende orgogliosi di voi, bravi! Vi faccio una promessa: torneremo presto ad abbracciarci, a godere del nostro sole, a sederci nella nostra piazza, a non aver paura dell’altro. Vi chiedo ancora un po’ di sacrificio, di avere forza e di dare speranza, perché voi siete la nostra più grande speranza! Portate gli auguri anche a mamma e papà e a tutti i vostri cari, da parte mia. Un abbraccio virtuale, a presto. E mi raccomando non esagerate con il cioccolato!».
Parole che hanno colto nel segno e che sono state apprezzate anche dai più grandi.

«Piccoli gesti – scrive Emanuela – che addolciscono il clima teso di questi giorni. Emma e Giorgia ringraziano il sindaco e tutta l’amministrazione comunale». «I bambini – scrive Cristiano – sono il futuro di questo paese e quando le istituzioni, con un semplice gesto, dimostrano di pensare a loro non possono che essere applaudite e ringraziate!». «Anche se non ho bimbi – dice invece Cleofe – da insegnante la trovo un’iniziativa stupenda. Grazie anche da noi tutti!».
L’Amministrazione ha disposto l’invio di alcuni piccoli doni anche per tutti i disabili del paese. Nella mattinata di oggi ha fatto visita agli anziani della casa di riposo Villa Algisa e agli operatori sanitari del Centro Diagnostico Arce.

155