ARCE – Il sindaco chiede a Poste Italiane il ripristino a tempo pieno dell’apertura dell’ufficio postale di via Marconi

ARCE – Ufficio postale, il sindaco Germani chiede il ripristino del normale orario di apertura. Nei giorni scorsi il primo cittadino di Arce si è sentito telefonicamente con il direttore provinciale di Poste Italiane Stefano Federico per la situazione che riguarda gli sportelli di via Guglielmo Marconi. Tra l’ente di via Milite Ignoto e il funzionario dell’Istituto di credito si è instaurata una proficua collaborazione al fine di evitare disagi agli utenti, ma sopratutto di cercare di limitare al massimo le occasioni di assembramenti e quindi di potenziali contagi, tra quanti hanno necessità di fruire dei servizi di Poste.
«Purtroppo – ha detto il sindaco Germani – abbiamo constatato che la scorsa settimana, nei tre giorni previsti di apertura dell’ufficio di Arce centro, si sono registrate molte file all’esterno di via Marconi per quasi tutto l’orario di servizio. Il momento delicato che stiamo attraversando con l’emergenza sanitaria richiede molta prudenza. Non possiamo consentire che si creino assembramenti di persone davanti all’istituto di credito. Ed è per questo – ha concluso Germani – che ho chiesto al direttore Federico, che ringrazio anticipatamente della disponibilità, di verificare la possibilità di ampliare l’orario degli sportelli riportandolo a quello normale».

59
Share Button