FONTANA LIRI/ARCE – Il paese attonito per la scomparsa di Mario Arcese. Oggi il funerale

FONTANA LIRI/ARCE – Lutto cittadino per l’improvvisa scomparsa del ragioniere Mario Arcese, cavaliere al merito della Repubblica italiana, persona di profonda umanità, conosciuta e stimata. Nato ad Arce nel 1939, residente a Fontana Liri, è stato sempre presente nella vita sociale e culturale avendo ricoperto ruoli importanti nel settore bancario. Impegnato anche nel mondo della scuola, è stato tra i fondatori dell’associazione degli ex alunni “Cesare Baronio” di Sora, che ha presieduto per molti anni. Tra le cariche, quella di grand’ufficiale dell’Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile in quanti ne hanno conosciuto le doti di altruismo e attaccamento alla famiglia. Sposato con l’insegnante Maria Proia, venuta a mancare da un anno, era molto legato alle adorate figlie Alessandra e Annamaria. Le comunità di Arce e Fontana Liri piangono un uomo che lascia un patrimonio di saggezza e un’impronta tangibile nel tessuto vitale del paese. I funerali, nel rispetto delle norme Covid-19, officiati dal parroco don Pasqualino Porretta, si terranno nella parrocchia di Santa Barbara oggi alle 16. Alle figlie Alessandra e Annamaria, alle sorelle Immacolata e Fernanda e ai parenti, le condoglianze del nostro giornale di cui Mario era assiduo lettore.

 

GIUSEPPE CASCIANO

Share Button