ARCE – Emergenza cinghiali. Il sindaco con una ordinanza autorizza l’allontanamento o la cattura

ARCE – Il sindaco Luigi Germani ha deciso di prendere provvedimenti urgenti per la tutela della pubblica incolumità e del raccolto a causa della presenza di cinghiali selvatici.

Questi animali fanno paura, avvicinandosi troppo alle persone e agli orti, tanto da far prendere importanti decisioni al primo cittadino che ha firmato l’ ordinanza per procedere, nel più breve tempo possibile, a salvaguardare il territorio. Germani, pertanto, ha autorizzato l’allontanamento con l’ausilio di cani segugi, o la cattura dei cinghiali selvatici allo stato brado, che siano potenzialmente pericolosi in quanto sconfinano dal loro habitat naturale, avvicinandosi alle coltivazioni agricole.

Sotto la supervisione e il controllo delle forze di polizia operanti sul territorio, saranno programmati dall’Atc di appartenenza, con la collaborazione delle associazioni venatorie locali, appositi piani di intervento per l’allontanamento e la cattura dei cinghiali. Il sindaco specifica che queste azioni dovranno essere effettuate nel rispetto di tutte le norme di sicurezza pubblica, anche con l’ausilio dei volontari della Protezione civile. Il provvedimento è stato adottato per la

necessità di difendere cittadini e raccolti dal potenziale pericolo degli animali selvatici.

617
Share Button