ARCE – Iniziati i lavori di ampliamento al cimitero di Arce. 200 nuovi loculi e una nuova scala di collegamento

ARCE – Duecento nuovi loculi ed una nuova scala di collegamento. Sono questi gli interventi previsti nei lavori iniziati da qualche settimana al cimitero di Arce. L’Amministrazione comunale del Sindaco Luigi Germani ha dato seguito al nuovo ampliamento predisposto nella passata consiliatura al fine di far fronte alle numerose richieste della cittadinanza. L’attuale consistenza, infatti, rischia, nel giro di qualche tempo, di non essere sufficiente alle necessità del paese viste anche le numerose tumulazioni di persone non residenti ma originarie di Arce.

«Il cimitero comunale del capoluogo – ha spiegato il Vice Sindaco Sara Petrucci – è stato realizzato in diverse epoche ed è attualmente costituito da un corpo principale, un am

Sara Petrucci

pliamento che risale agli anni settanta, un ulteriore ampliamento realizzato a partire dal 1992 e un ultimo ampliamento che è stato completato nel 2009. Nel 2016 l’Amministrazione in carica approva un nuovo progetto preliminare che nel 2018 diventa esecutivo. Appena si è insediata la nuova Amministrazione – ha concluso la Petrucci – ci siamo adoperati per portare avanti il progetto nell’intento di mettere a disposizione in breve tempo i nuovi spazi».

Sisto Colantonio – Assessore ai Lavori Pubblici

«180 sono i loculi – ha precisato l’Assessore ai Lavori Pubblici Sisto Colantonio – che saranno realizzati nei pressi del nuovo ingresso, in un’area in precedenza adibita al verde. Ulteriori 20 – ha aggiunto – saranno realizzati in prossimità della zona posteriore a confine con la parte più vecchia del cimitero. Qui verrà creata anche un’ulteriore scala di collegamento che consentirà un accesso più agevole a tutta questa area. Con l’occasione di questi interventi, l’Amministrazione ha voluto predisporre dei lavori di allargamento del viale di accesso alla Chiesa cimiteriale e la relativa manutenzione dei muretti dell’ingresso. Approfitto anche per ringraziare il consigliere Alessandro Proia – ha concluso Colantonio – che, in questi giorni in cui purtroppo sono stato impossibilitato a muovermi, ha dato un supporto importante all’assessorato nella gestione delle necessità contingenti».

 

I tempi per la conclusione dei lavori si aggirano sui 250 giorni, mentre i costi dell’opera saranno supportati dai fondi provenienti dalle concessioni cimiteriali.

1180
Da: Arcenews; ---- Autore: bdf