ARCE – L’Amministrazione comunale di Luigi Germani aumenta stabilizzando le ore di lavoro a nove dipendenti comunali. Aumenta l’efficienza produttiva degli uffici comunali

ARCE – Trasformazione definitiva dei rapporti di lavoro, nove dipendenti comunali passano a tempo pieno. La giunta municipale ha approvato nelle scorse settimane la delibera con la quale completa le procedure di stabilizzazione dei lavoratori comunali da part time a full time. A settembre 2020, in vista di alcuni imminenti pensionamenti, erano stati trasformati i contratti di tre dipendenti in servizio presso l’ufficio segreteria, l’ufficio elettorale e l’ufficio ragioneria. A distanza di qualche mese l’Amministrazione comunale ha voluto completare le posizioni di altri sei dipendenti portandoli tutti a tempo pieno, con 36 ore settimanali.

«Finalmente – ha detto il Sindaco Luigi Germani – si è concluso un iter particolarmente caro a questa Amministrazione. L’aumento delle ore ai part time – ha spiegato il primo cittadino – era uno dei punti del programma elettorale di “Insieme per Arce Democratica” e a tal proposito desidero ringraziare tutta la mia squadra per aver lavorato a questo importante traguardo. A maggio del 2020 è stata fatta la prima delibera di Giunta di indirizzo politico a cui è seguita quella di fine anno che ha completato la trasformazione dei rapporti di lavoro a tempo pieno. È una bella notizia per il nostro Comune e sopratutto, in questo periodo non facile e dalle grandi incertezze, per i nostri lavoratori che ora potranno contare su uno stipendio un po’ più consistente».

Particolare soddisfazione è stata espressa anche dall’Assessore al Personale Sisto Colantonio. «Abbiamo colto questa opportunità – ha affermato – per concludere un iter iniziato diverso tempo fa. Personalmente sono molto contento di questi nuovi full time che da un lato andranno a migliorare la macchina organizzativa dell’Ente e dall’altro permetteranno alle nove dipendenti, tutte donne e madri di famiglia, di migliorare la propria posizione lavorativa. Come Assessore al Personale ho sempre detto che l’Amministrazione avrebbe fatto tutto il possibile per stabilizzare le posizioni part time senza alcuna distinzione di sorta. Adesso con la stessa logica – ha concluso Colantonio – lavoreremo per creare le condizioni necessarie per poter portare a tempo pieno anche i tre operai assunti con l’ultimo concorso del 2015».

I nuovi contratti avranno decorrenza dal prossimo primo febbraio. Sono tutti profili di Esecutore Tecnico categoria B, posizione economica B6, con passaggio per quattro dipendenti da 32 a 36 ore e per due da 30 a 36.

1163
Da: Arcenews; ---- Autore: bdf