EMERGENZA COVID-19 – A partire oggi 1° marzo, e per i prossimi 14 giorni, la Provincia di Frosinone diventa zona arancione

Al fine di contenere il contagio da COVID-19, tutti i comuni della provincia adottano le seguenti misure restrittive:

  • Restano vietati tutti gli spostamenti in entrata e in uscita da un comune all’altro, salvo comprovati motivi di lavoro, salute o necessità;
  • Resta sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio di residenza;
  • Restano sospese tutte le attività dei servizi di ristorazione, per i quali è previsto il servizio da asporto fino alle ore 18.00, ad eccezione dei ristoranti, per i quali il limite orario viene prorogato alle 22.00 (nessuna restrizione per il servizio a domicilio);
  • Restano chiusi i centri commerciali nelle giornate festive e prefestive, mentre restano aperti gli altri servizi commerciali al dettaglio con consueti orari;
  • Resta consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione e dell’attività sportiva in forma individuale;
  • Restano chiusi musei, cinema teatri e altri luoghi della cultura;
  • Restano aperti i circoli sportivi;
  • Didattica a distanza per le scuole superiori e per tutte le attività formative e curriculari delle Università;
  • L’attività didattica ed educativa per i servizi educativi per l’infanzia, per la scuola dell’infanzia e per il primo ciclo di istruzione continua a svolgersi integralmente in presenza.

 

909
Da: Arcenews; ---- Autore: bdf