ARCE – L’ex minoranza dichiara guerra sui contenuti social della pagina Facebook del Comune

ARCE – I quattro consiglieri della minoranza di Arce (Emanuele Doria, Maria Lucia Forte, Luana Sofia e Sara Simone) scrivono una lettera al commissario prefettizio, dott. Gerardo Ippolito e, per conoscenza, al prefetto di Frosinone, Ignazio Portelli. Relativamente alla gestione e alla pubblicazione di alcuni contenuti sulla pagina Facebook del Comune di Arce.

Alcuni passi della lettera:

“In data 24 marzo 2021, sulla pagina istituzionale Facebook del Comune di Arce sono stati pubblicati (benché rimossi dopo qualche ora) una locandina e un commento – di cui si allega l’immagine alla presente nota – a firma di Luigi Germani, Sindaco del Comune di Arce, fino al giorno 19 marzo 2021. Detta didascalia, tra l’altro, risulta essere la stessa pubblicata sulla pagina personale fb di ‘Luigi Germani Sindaco. Dal giorno delle dimissioni della maggioranza dei consiglieri comunali, non è stata fatta menzione alcuna del fatto, oggettivo, che l’Amministrazione Comunale di Arce fosse decaduta dal 19 marzo 2021, ma sono state, di contro, successivamente a tale data, pubblicate anche altre note a firma del Sindaco (non più in carica)”.

“Durante tutta la consiliatura – continuano i consiglieri – la gestione della pagina, come più volte stigmatizzato dagli scriventi, non è stata imparziale, anzi, si è rivelata assolutamente poco trasparente. Su detto profilo, ad esempio, non sono mai state divulgate anche le posizioni assunte nei diversi contesti dalla “minoranza”, ma sono apparse esclusivamente le notizie relative alle attività della “maggioranza” dell’Amministrazione Comunale, tra l’altro, soltanto quelle che potevano generare consenso (nulla, in tempo reale, ad esempio, sull’aumento della TARI). Questi fatti generano grande preoccupazione negli scriventi e nei cittadini che hanno manifestato il loro sconcerto, soprattutto per l’evidente lesione dei fondamentali diritti al pluralismo, alla parità di accesso alle forme di comunicazione, alla correttezza e alla trasparenza della comunicazione”.

“Lo scopo della pagina Fb istituzionale del Comune di Arce, è quello di essere una mera fonte di informazione con finalità di promozione del territorio, documentazione a carattere generale e non vi possono essere pubblicate, in nessun caso, le comunicazioni di contenuto politico e propagandistico, né vi è la possibilità di riferirsi direttamente o indirettamente alla politica o a personaggi del mondo politico o a carattere personale. Lo scioglimento del Consiglio Comunale derivante dalle dimissioni della maggioranza dei consiglieri, finisce inevitabilmente con il travolgere tutte le nomine effettuate durante il mandato elettivo da parte del Sindaco (non più in carica), nonché la nomina dell’esperto in social media comunicazione integrata ed addetto stampa”.

“Tutto ciò premesso, poiché si reputa urgente ed indispensabile porre fine a queste modalità imparziali di comunicazione, si chiede, di verificare quanto sopra riportato e adottare gli opportuni provvedimenti anche attraverso l’oscuramento e la conseguente inibizione dalla pubblicazione sulla pagina istituzionale Fb”.

721
Da: Arcenews; ---- Autore: bdf