Archivio Categoria: Cronaca

ARCE – E’ morto Bartolomei, la “memoria” del paese

ARCE – Il paese piange la scomparsa della sua “memoria storica”. E’ morto ieri mattina a 94 anni Eleuterio Collemagno Bartolomei, uno dei primi funzionari dello Stato Civile del Comune di Arce, molto conosciuto e benvoluto per il ruolo che

ARCE – Omicidio Mollicone, dubbi sulle parole di Tuzi

ARCE – Il caso Mollicone torna all’attenzione dei media nazionali. Mercoledì sera lo speciale estivo della trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha Visto?” ha fatto nuovamente il punto sulle indagini dell’omicidio della studentessa di Arce. Questa volta il programma condotto

COLFELICE – Ancora vandali in azione. Scattano le denunce

COLFELICE – Porte sfondate a calci, cicche di sigarette gettate a terra e spente sui tavoli, portate via anche cibi e bevande destinate ai bambini del campo scuola: ancora atti vandalici all’interno del Palasport di Colfelice. Nel corso delle nottate

ARCE – Proroga per il caso Mollicone aspettando le consulenze

ARCE – Bisognerà aspettare ancora qualche giorno per conoscere la verità sul caso Mollicone. Il procuratore della Repubblica del tribunale di Cassino ha annunciato di voler chiedere una proroga per il caso della giovane studentessa di Arce. Una scelta dettata

ARCE – Movida, a rischio gli eventi estivi. Quattro piazze su tre non sono ok

ARCE – Quattro piazze su tre non sono sicure, a rischio le manifestazioni dell’estate e le feste patronali. Doccia fredda per gli organizzatori degli eventi di Arce. La circolare emanata nei giorni scorsi dal capo della Polizia Franco Gabrielli, dopo

ARCE – Buche e dissesti. La protesta sul web

ARCE – Strade ridotte a un colabrodo, impazza la protesta sul web. Marzi, Frassi, Fontanelle, Campanile, Collemezzo e Collenoci sono le zone con i maggiori rischi. Numerosi i cittadini che ricorrono ai social per segnalare la presenza di buche e

ARCE – Malore fatale sullo scooter. Si accascia a terra e muore

ARCE – Un malore fatale ha stroncato ieri la vita di un uomo, Di Giulio, 58 anni, che viaggiava sul suo scooter. La drammatica scena è accaduta pochi minuti prima delle 16 lungo la trafficata strada regionale 82 Valle del

ARCE – Travolta da una Mercedes mentre attraversa la strada

ARCE – Travolta da un’auto in pieno centro: cinquantottenne elitrasportata a Roma in prognosi riservata. Attimi di apprensione ieri mattina sulla strada regionale Casilina. Una donna è stata investita mentre attraversava la strada nella zona commerciale del paese. L’incidente è

ARCE – Delitto di Serena, vicini alla verità

ARCE – Delitto di Arce, a giorni il deposito delle ultime relazioni attese dai consulenti. «In settimana sapremo. Un momento importante per l’inchiesta» ha ribadito ieri il procuratore di Cassino, Luciano D’Emmanuele. Importante in ordine a due punti fondamentali: quello

ARCE – Morte di Santino Tuzi. Chiesta una proroga

ARCE – Un unico accertamento. L’ultimo, quello mancante. Quello, forse, fondamentale. Sarà per questo che il titolare dell’inchiesta, Alfredo Mattei, ha chiesto un’altra proroga d’indagine. Per chiudere il cerchio. I passaggi sono tecnici e per gli addetti ai lavori anche

FONTANA LIRI – Si ritrova un serpente sul terrazzo di casa. Il gatto Nicolino lo scova: fine dell’incubo

FONTANA LIRI – Francesco, il gatto Nicolino e …l’ospite inatteso e, certamente, non gradito. Grande trambusto ieri, poco dopo le due del pomeriggio, sul terrazzo di una abitazione di Fontana Liri. Un ragazzino di dodici anni stava giocando sullo spazio

ARCE – «Comune a rischio fallimento»

ARCE – «Sul palazzo, senza elementi nuovi, rischiamo il default». Il sindaco di Arce rompe il silenzio sul Centro Gestionale di piazza Umberto I e interviene sulla sentenza del Tar che ha condannato il comune a restituire il finanziamento regionale

ARCE – Marciapiedi trasformati in lettiere per cani

ARCE – Padroni poco attenti e forse pulizie poco frequenti. Il problema degli escrementi di cani sui marciapiedi si fa sempre più grave ad Arce. Per chiedere più decoro il capogruppo d’opposizione D’Auria ha deciso di scrivere al sindaco: «La

FONTANA LIRI – Scontro in via Fiume, ferito un giovane

FONTANA LIRI – E’ di un giovane ferito il bilancio dell’incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio, alle ore 18 circa, in territorio di Fontana Liri, altezza bivio via Fiume. A scontrarsi sono stati un motociclo e una vettura, i cui conducenti

ARCE – Palazzo di vetro, Comune a rischio crac. Una grana che vale il dissesto

ARCE – Palazzo di vetro, il Comune di Arce dovrà restituire il finanziamento ricevuto dalla Regione Lazio. L’ente di via Milite Ignoto è stato condannato da Tar a restituire le somme indebitamente percepite per la realizzazione dell’opera. E ora il

ARCE – Accesso agli atti negato in Comune. Ex dirigente finisce nei guai

ARCE – Mancato accesso agli atti, ancora una condanna per un ex funzionario del comune di Arce. Il Tribunale penale di Cassino è intervenuto nuovamente a sanzionare un’omissione in atti di ufficio avvenuta al palazzo municipale. Il giudice Massimo Lo

FONTANA LIRI – I profughi restano in via Tillo

FONTANA LIRI – La vicenda dei migranti alloggiati in via Tillo, presso la casa di cura “Villa Stefano”, si arricchisce di un nuovo capitolo. Il Tar del Lazio (sezione di Latina) ha emesso contro il Comune, nella persona del sindaco

FONTANA LIRI – Topi in aula, gli alunni traslocano

FONTANA LIRI – Allarme topi alla scuola media “Marco Tullio Cicerone”: problema tutt’altro che risolto all’interno dell’edificio di via Nicola Parravano. Ieri mattina, alla ripresa dell’attività scolastica dopo una settimana di stop alle lezioni, l’amara sorpresa di trovare nuovamente numerosi

FONTANA LIRI – Topi nella scuola. Alunni tra i banchi dopo la bonifica

FONTANA LIRI – Riprenderà questa mattina l’attività scolastica nella scuola media “M. T. Cicerone” in via Nicola Parravano. L’edificio è stato evacuato, venerdì 28 aprile, a seguito di ordinanza firmata dal sindaco Gianpio Sarracco, a causa della presenza di topi

FONTANA LIRI – Topi a scuola, chiusa almeno fino a martedì

FONTANA LIRI – Resterà chiusa almeno fino al 2 maggio la scuola media statale “Marco Tullio Cicerone” di Fontana Liri dove venerdì mattina sono state rinvenute tracce di escrementi di topo. Ieri la ditta incaricata di effettuare derattizzazione, bonifica e

FONTANA LIRI – Scuola media evacuata per i topi

FONTANA LIRI – Topi nella scuola media statale “Marco Tullio Cicerone” in via Parravano: ieri mattina il sopralluogo dei vigili e dell’ufficio tecnico, oggi la chiusura del plesso per la derattizzazione e la pulizia dei locali. Brutta sorpresa, quella che

FONTANA LIRI – Caso profughi al tar. Fissata l’udienza

FONTANA LIRI – Sarà necessario attendere il 4 maggio per una svolta sul caos profughi a Fontana Liri. Quel giorno infatti avrà luogo la discussione davanti ai giudici del Tar di latina sul ricorso presentato dall’amministratore unico della casa di

ARCE – Emergenza cinghiali, l’appello di Rossi. “Si studino azioni risolutive comuni”

ARCE – Problema cinghiali, l’appello di Fabrizio Rossi. L’ex consigliere comunale si è fatto portavoce del problema che ormai da mesi attanaglia la piccola frazione. Non più soltanto incidenti stradali dovuti ai continui attraversamenti, ma una vera e propria invasione

FONTANA LIRI – Caos per i richiedenti asilo. Lo sgombero resta sospeso

FONTANA LIRI – Situazione di stallo per i richiedenti protezione internazionale ospitati nella casa di cura “Villa Stefano” a Fontana Liri. L’ordinanza urgente del sindaco Gianpio Sarracco, scaduta ieri alle 16, è sospesa per via del ricorso presentato dall’amministratore unico

FONTANA LIRI – Profughi, a ore lo sgombero

FONTANA LIRI – Giornata di fuoco per Fontana Liri alle prese con il caos profughi. Ieri se ne è discusso nel corso del Consiglio: mentre l’ordinanza sindacale è in scadenza (oggi alle 16), è atteso ancora l’intervento della Prefettura, cui

FONTANA LIRI – I profughi protestano ancora

FONTANA LIRI – Una nuova protesta alla casa di cura “Villa Stefano”: arrivano le forze dell’ordine e la guardia medica che trasferisce sei profughi all’ospedale SS. Trinità di Sora con una sospetta intossicazione alimentare. Il personale sanitario, secondo una prima