Santopadre – Il Paese – Santopadre, paese che vai, bellezze che trovi

Santopadre, paese che vai, bellezze che trovi Santopadre è situato al centro di un ameno territorio a carattere collinare, ma verso est e nord-est il paesaggio diviene più aspro e pittoresco, per i monti che costeggiano  il corso del fiume Melfa. Il paese sorge, a 754 mt, sulle propaggini del vicino Colle Favone (alt. m.794), su un rialzo con la […]

Share Button
Continua a leggere

Rocca d’Arce, il balconcino sulla Valle del Liri – Il ridente paese che domina la Valle del Liri

Rocca d’Arce, il balconcino sulla Valle del Liri Che si percorra la Casilina o l’Autosole, o le innumerevoli vie di comunicazione che, disegnando una fitta rete, solcando la Media Valle del Liri, da ogni parte si vede e suscita ammirata curiosità il prominente monte di Rocca d’Arce, con i suoi 556 metri d’altitudine ben evidenti.  Guardando da sud-est, vedi un’altura molto […]

Share Button
Continua a leggere

Colfelice – La geografia e la natura

Il territorio del Comune di Colfelice comprende un’isola amministrativa, e cioè una vera e propria exclave, all’interno del territorio di San Giovanni Incarico, lungo le sponde del fiume Liri, per un’estensione di circa 12 ettari. Altitudine (sede comunale): m. 158 s.l.m.     Latitudine 41° 33′ 21" E – Longitudine 13° 36′ 25" N   Confini: a Nord con Rocca d’Arce e Arce, […]

Share Button
Continua a leggere

La Torre del Pedaggio – Detta anche Torre di Sant’Eleuterio

La torre medievale, sita lungo il fiume Liri, in località Campostefano, nei pressi della Chiesa di Sant’Eleuterio, è detta anche Torre di Campolato o del Pedaggio o, impropriamente, Torre Saracena.     Dell’intera costruzione oggi restano la torre a pianta quadrangolare e ruderi dell’edificio annesso. La Torre si è ben conservata, con le sue pietre squadrate, con le sue mensole alla […]

Share Button
Continua a leggere

I Cippi confinari – I confini tra lo Stato Pontificio e il Regno delle due Sicilie. Ancora oggi alcuni sono rimasti al loro posto.

 Arce si trova sulla linea di quello che era il confine tra lo Stato Pontificio ed il Regno delle Due Sicilie, questo confine fu rivisto per l’ultima volta nel 1848 e ne rimangono a memoria sul territorio i cippi di confine che furono messi per delimitare lo stesso.      Ad Arce di questi cippi ne vennero posti 14 lungo […]

Share Button
Continua a leggere

Isoletta e il suo lago – Il lago, la fauna, la flora e la Riserva naturale ‘Antiche città di Fregellae e Fabrateria Nova’

CENNI STORICI Il fiume Liri si unisce, all’altezza dell’abitato di Isoletta d’Arce con il fiume Sacco, per proseguire poi verso Sud-Est. Nel 1925, lungo il fiume, precisamente nel territorio di San Giovanni Incarico, venne praticato uno sbarramento artificiale, con la costruzione di una centrale idroelettrica, dando origine all’attuale lago. In seguito alla costruzione della diga, le acque sono salite di […]

Share Button
Continua a leggere

Il Centro storico – I palazzi, portali, chiavi di volta e stemmi del bellissimo centro storico arcese

Ferdinando Corradini

Share Button
Continua a leggere

Parco archeologico di fregellae (328 a.C.) – Nel sito, i tesori nascosti che stanno venendo alla luce. Nella galleria fotografica, una splendida serie di foto notturne per l’occasione realizzate da Bernardo Di Folco.

Bernardo Di Folco

Share Button
Continua a leggere
1 2