Tag Archives: Indagini

ARCE – Serena, si indaga ancora. Altri sei mesi per la verità

ARCE – Ancora sei mesi. La proroga c’è. E non poteva essere altrimenti, come spiegato dalla difesa della famiglia Mollicone, l’avvocato Dario De Santis. In ballo ci sono le conclusioni degli esami, gli ultimi richiesti (quelli sul dna sul corpo

ARCE – Serena, accertamenti sui vestiti

ARCE – E’ nell’informazione genetica contenuta in uno degli acidi nucleici più famoso del mondo (l’altro è l’rna) che va cercata la verità sulla morte di Serena Mollicone. Lo sa bene la Procura di Cassino, che grazie alla decisione del

ARCE – Giallo di Serena, le indagini continuano

ARCE – La Procura è decisa a chiedere una proroga per il giallo di Arce. Una richiesta che incrocia – proprio a cavallo con la scadenza delle nuove indagini disposte dal giudice Lanna – la riapertura del caso sul Brigadiere

ARCE – Impronte e dna, al via i prelievi

ARCE – Prelievi di impronte e tracce genetiche a diverse decine di persone. Una possibilità nel dispositivo della riapertura delle indagini a firma del giudice Lanna. Una realtà, invece, proprio ora che tutte le forze investigative sono concentrate al massimo

ARCE – La verità è ormai vicina

ARCE – L’anello di congiunzione tra le nuove indagini volute dalla Procura di Cassino su richiesta dei familiari di Serena Mollicone e quella di Santino Tuzi è rappresentato da quelle tre righe del dispositivo del giudice Lanna che pone come

ARCE – Ripartono le indagini su Tuzi

ARCE – SORA – Manca il provvedimento nelle mani della difesa, ma non la certezza. Le indagini sulla morte di Santino Tuzi saranno riaperte per un’ipotesi di istigazione al suicidio. Una svolta, quella dettata dalla  lungimiranza di una Procura più

ARCE – Serena in viaggio verso la verità

ARCE – Il prezzo umano da pagare per la verità è stato davvero altissimo. Ma papà Guglielmo ha accettato in silenzio, tra le lacrime, quel passaggio innaturale del feretro di sua figlia davanti il suo negozio, tra quelle strade che

ARCE – Le nuove verità su Serena

ARCE – Quella firma per consentire di riesumare il corpo di sua figlia gli sarà sembrata la cosa più difficile da fare. Eppure papà Guglielmo crede fermamente nell’operato della Procura di Cassino e di tutti gli investigatori che stanno divorando

ARCE – Omicidio Mollicone, riesumazione più vicina

ARCE – Era stata posta come l’ultima, remota ipotesi, ma a quanto pare, con l’evolversi delle indagini, non è più una eventualità. Già nelle prossime ore la Procura di Cassino potrebbe conferire l’incarico per la riesumazione della salma di Serena

Serena, una lotta contro il tempo

ARCE – Il “nemico” con cui confrontarsi è il tempo. Nella ricerca dell’assassino di Serena Mollicone, impunito per 15 lunghi anni, ora che si è entrati nel cuore della nuova fase operativa gli inquirenti dovranno misurarsi con tutte le loro

ARCE – Ris sulle tracce dell’assassino

«Il tempo non guarisce le ferite. Ma sono fiducioso» «Finalmente ci siamo. Vedo che si sta lavorando come si deve e ho piena fiducia che si arrivi alla verità. Quattordici anni fa non sono stato creduto. L’ho detto sin da

ARCE – A caccia delle tracce nascoste

ARCE – Le indagini sull’omicidio di Serena Mollicone ripartono dalla ricerca di tracce ematiche e biologiche all’interno dell’alloggio di servizio della caserma dei carabinieri di Arce che, all’epoca del delitto, ospitava la famiglia del maresciallo Franco Mottola. Un esame, per

ARCE – La verità nella pen drive di Tuzi

ARCE – Magari è un dettaglio senza importanza, magari no. Un fatto è certo: il giudice Angelo Valerio Lanna, disponendo la proroga delle indagini sull’omicidio di Serena Mollicone, ha indicato come primo punto da approfondire il seguente: «La nuova ricostruzione

ARCE – Si riparte dalla caserma

ARCE – Che il giallo di Arce non fosse affatto chiuso lo sapevamo. Soprattutto dopo l’intensa attesa per conoscere la decisione del giudice Lanna che a quasi 15 anni dalla morte di Serena ha riacceso le speranze con quei sei

«Riesumate la salma di Serena»

L’indicazione del gip Lanna: l’accertamento per verificare l’ipotesi dell’urto contro la porta. La visita in caserma, l’auto, l’acido muriatico: ecco le zone oscure dell’inchiesta che rimandano alla famiglia Mottola LE CARTE – «I tre Mottola». Li chiama così il gip Angelo

ARCE – Nessuna riserva per le indagini. Ecco le linee da seguire

ARCE – La sfida ora è entrata nel vivo. La posta, altissima. Incastrare l’assassino che ha rubato la vita di Serena Mollicone in un modo tanto atroce è solo questione di tempo. Sei mesi al massimo. E sul tempo, ora,

ARCE – Indagini senza limiti

ARCE – Indagini senza limiti. Se non di tempo. La decisione del giudice Angelo Valerio Lanna sulla riapertura del caso Mollicone, a quasi 15 anni dalla efferata morte di Serena, ha riacceso la speranza di inchiodare la mano assassina sin