A scuola arriva la settimana corta, sui banchi dal lunedì al venerdì – Per l’Istituto Comprensivo ‘Giovanni Paolo Secondo’

ARCE – Sui banchi di scuola si andrà dal lunedì al venerdì. Dal prossimo anno scolastico, le classi dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Paolo II” di Arce adotteranno una nuova modulazione oraria delle lezioni disposta su cinque giorni.
A sancirla ufficialmente,mercoledì pomeriggio, è stata una delibera del Consiglio d’Istituto che si è espresso a voti unanimi per la modifica del tempo scuola. La proposta avanzata dal dirigente scolastico Rita Cavallo, alla fine, ha accordato tutti. L’iter, che in queste settimane ha avuto un’importante accelerazione, probabilmente in vista della scadenza delle iscrizioni, è iniziato lo scorso ottobre quando i rappresentanti dei genitori hanno avviato un’indagine conoscitiva informale per vedere il gradimento della cosiddetta settimana corta. Alla base del provvedimento, comunque, c’è la riduzione oraria sancita dalla riforma del Ministero della Pubblica Istruzione già in vigore da questo anno scolastico. Il Collegio dei docenti, per quanto di competenza, avrebbe accolto la proposta di modifica e si sarebbe espresso per completare le ore (con eventuali seste ore) tutte al mattino senza dover ricorrere alla mensa e a lezioni pomeridiane. Il dirigente scolastico dovrà, entro il mese di maggio, formulare una proposta organizzativa concreta per poi essere definitivamente adottata entro la fine dell’anno scolastico. Un cambiamento importante quello approvato ieri, che andrà a modificare le abitudini delle famiglie dei tre comuni facenti parte dell’Istituto (Arce, Colfelice e Roccadarce) ed anche delle organizzazioni sportive, culturali ed artistiche che ruotano attorno al mondo della scuola e dei ragazzi.

117
Da: ; ---- Autore: