Airone bianco soccorso e curato da un volontario – Era stato trovato presso la selva comunale

ARCE – Airone bianco salvato dal responsabile della locale Protezione civile.
L’uccello acquatico, appartenente ad una specie protetta, è stato trovato verso le 12 di ieri nei pressi della selva comunale.
L’animale è stato trovato e soccorso da Giuseppe Grossi, responsabile comunale di un’associazione di Protezione civile, in condizioni di denutrizione e senza forze, accasciato su se stesso.
Subito sono stati allertati gli uomini della Polizia locale che a loro volta hanno informato il comando del Corpo Forestale dello Stato.
L’animale, che ora è alle cure dei volontari della protezione civile, potrebbe essere condotto già oggi a Sabaudia, presso il centro di recupero della fauna selvatica.
A decidere, comunque, saranno i guardia parco della Riserva Naturale d’Isoletta a cui sarà affidato l’animale.
L’Airone bianco è una specie appartenente all’ordine Ciconììformes e alla famiglia degli Ardeidi. In Italia è considerata specie migratrice che vive al Nord e nei pressi del Delta del Po per la precisione. Il suo habitat naturale è in ambienti umidi, in prossimità dei canneti, nelle rive di laghi e fiumi.
Probabilmente a Isoletta d’Arce, ambiente molto affine al suo ambiente, l’animale è finito nel corso di una sua migrazione. Senza dubbio trovarsi al suo cospetto è un evento raro ed emozionante.

129
Da: ; ---- Autore: