Anche la Iervolino tra gli “Amici Arcesi” – Il raduno si è svolto a Roccasecca in un’intensa giornata fitta di impegni

ARCE – Politica, arte e scienza si fondono nell’incontro annuale del gruppo storico degli Amici Arcesi.

Si è tenuto giorni fa, presso “La Locanda del Castello” a Roccasecca, il meeting 2009 del gruppo che riunisce personalità e semplici cittadini che, per svariati motivi, sentono un forte legame per il territorio arcese. Un’intera giornata, intensa di appuntamenti culturali, che ha visto la partecipazione, tra gli altri, del sindaco di Napoli, Rosa Russo Iervolino. La manifestazione si è aperta con la visita guidata al monte Asprano con le rovine del castello dei Conti d’Aquino e all’eremo di san Michele Arcangelo curata da Ferdinando Riccardi. Nel pomeriggio, alle 17, si è tenuto un concerto di musica da camera con la partecipazione del soprano Anna Casale, del baritono Dario Ciotoli e del maestro Nicolò Iucoloano al pianoforte. A seguire, si sono tenute una serie di interessanti conferenze coordinate dal preside del Liceo Ginnasio “Visconti” di Roma Rosario Salomone. Enzo Gigante, già primario dell’ospedale di Cassino è intervenuto su “L’Anemia Mediterranea nella terra di San Tommaso d’Aquino”. Piergiorgio Monti, direttore del Museo Archeologico Fregellae di Ceprano, ha parlato di “Marco Vespasiano Agrippa, quasi un Principe”; Annita Garibaldi Jallet, pronipote dell’eroe dei due mondi e segretario generale del Consiglio italiano del Movimento Europeo, si è cimentata sulla figura di “Nicola Ricciotti: Il Risorgimento a Frosinone”.

E ancora, il poeta e critico Plinio Perilli è intervenuto su “Carlo Ludovico Bragaglia regista, fra Metafisica e Realismo”. Agli ospiti del meeting, hanno portato il loro saluto il sindaco di Arce Roberto Simonelli, di Roccasecca Giovanni Giorgio e di Colfelice Bernardo Donfrancesco. La giornata si è conclusa con una cena conviviale a base di particolari piatti del territorio.

108
Da: ; ---- Autore: