Aperture straordinarie – Pronta l’ordinanza per i commercianti

 

ARCE – Un’ordinanza per le aperture straordinarie.
E’ quella emanata nei giorni scorsi dal sindaco di Arce Roberto Simonelli che andrà a derogare la normale disciplina del settore commercio e pubblici esercizi. I titolari, infatti, potranno evitare le saracinesche abbassate obbligatoriamente la domenica, nei festivi e nella mezza giornata infrasettimanale nel periodo che va dal primo febbraio al prossimo 30 aprile.
Fermo restando il rispetto di quanto stabilito dalle norme e cioè quello di mantenere gli esercizi aperti dalle 7 alle 22, non superando il limite massimo di tredici ore giornaliere. Gli esercenti, inoltre, che intendono avvalersi di tale disciplina volontaria e straordinaria dovranno darne comunicazione scritta agli uffici comunali.
Il giorno di Pasqua, invece, la chiusura è obbligatoria e non è possibile far valere le deroghe contenute nell’ordinanza sindacale.

 

52
Da: ; ---- Autore: