Arce batte la capolista Nuova Circe – Con il risultato di 2 a 1 la formazione arcese infligge una sconfitta alla blasonata capolista Nuova Circe

Finalmente L’Arce si scuote ed esce da quel ciclo maledetto con il piglio della grande squadra, oggi gli uomini di mister Patriarca, forse responsabilizzati dalle magre delle scorse settimane, hanno imposto ad una grande pretendente al successo finale, il loro gioco, un gioco deciso e maschio senza alcun timore riverenziale verso una compagine sicuramente di un’altro livello tecnico.
Si comincia comunque, non nel migliore dei modi, palla in centro ed alla prima azione, i rossoblu vanno subito in vantaggio con il n, 9 Sanpaolo che sfrutta un’indecisione della nostra difesa in respinta, il timore che il periodo nero non sia ancora finito, incombe, è forse quell’errore che da la scossa ad un riscatto che abbiamo sempre auspicato, era ed è nelle nostre possibilità, non saremmo da primato, ma le nostre individualità e gli schemi sono superiori a molti altri tim, magari anche più importanti. I contrasti sono sempre dicisi e la palla diventa gialloblu, costringiamo gli avversari ad arroccarsi in difesa aspettando la capitolazione imminente, che puntualmente arriva al 28° del 1° tempo con un’azione a dire poco spettacolare; Azione dalla destra di Belli che cavalca irresistibile seminando avversari, mette in centro in triangolazione con Manco (oggi tartassato  dall’arbitro con espulsione finale) che riprende di prima dall’altezza del disco del rigore e trafigge imparabilmente sulla sinistra Paparello per l’1 a 1. I Circensi sono frastornati, non si aspettano una reazione così violenta degli Arcesi, si continua a pressare in modo asfissiante con il grande cuore di Ale Simone che ne prende anche lui, sfiorando il vantaggio, si va al riposo.
La ripresa vede la N. Circe riorganizzarsi, il n. 7 Simoneschi, che ben conosciamo dall’andata, si da un gran da fare sulla fascia destra, ma viene regolarmente intercettato da un trio, oggi insuperabile, Vittorelli, Parisi, Guadagno che mettono in movimento le due fascie sostenute da un Montuori e Belli in gran forma, forse manca un pò l’indecisione di Compagnone, ma il ragazzo sta migliorando a vista d’occhio, e può sicuramente dare il suo importante contributo alla causa, si capisce comunque che si può fare, il mister dalla panchina studia la mossa vincente, toglie il bravo L. Compagnone e si inserisce al centro dell’attacco, a questo punto la bilancia pende decisamente dalla nostra parte, al 40°, dopo l’ennesimo affondo di Simone che prende zampate a non finire, butta un pallone nella lunetta, si fa largo il grande R. Patriarca che fulmina dal centro dell’area il portiere avversario per il 2 a 1, il terreno di gioco e le gradinate sono una bolgia per il giusto e meritatissimo vantaggio, basta tenerli ancora un po’ per gli ultimi minuti e portiamo a casa tre punti preziosissimi.
 
Gli schieramenti :
Arce : De Santis, Vittorelli, Parisi, Guadagno, Pagnanelli, Maione, Montuori, Simone, Compagnone, (dal 25° Patriarca) Manco, Belli. A disp. : La Valle, Arcese, Patriarca, De Luca, Spiridigliozzi, Rrhoci, Ricci. All. Patriarca
N. Circe : Paparello, Renzi, Berti, Bracciale, Garofano, Monforte, Simoneschi, Di Giorgio, Sanpaolo, Sorrentino, Ciccarelli. A disp. : Reccanelli, Monelli, Di Girolamo, Birk, Rioti, Moneti, Nicoletti. All. sig. Marsella
Marcatori : al 1°  1° t. Sanpaolo (N. Circe),  28°  1° t Manco, 40°  2° t Patriarca

F. Germani, servizio e foto

 

43
Da: ; ---- Autore: