Arce – Fontana Liri 2-1 – All’Arce il derby tra i cugini. L’ Arce torna a sperare, fa suo il derby con i vicini del Fontana Liri nell’ultimo minuto di recupero, dopo una gara tesa e ricca di errori, compreso due rigori sbagliati per un probabile stato nervoso che ha caratterizzato tutta la partita

ARCE – Si inizia davanti ad un pubblico delle grandi occasioni nonostante la giornata infrasettimanale, le due tifoserie che da sempre seguono le loro squadre, sono a ranghi completi, gli uomini in campo sentono la gara come mai, gli ospiti, forti del loro consolidato posto salvezza sono intenzionati a non concedere nulla all’Arce, compreso qualche ex, affondano in modo pericoloso, e già al terzo Pessia perde una pericolosa palla in fase difensiva, ne approfitta il solito Fiorelli che manda di poco sulla traversa. Passano solo due minuti ed ancora il Fontana si porta in area Arcese, calcio d’angolo, indecisione nel respingere e la palla giunge al Fiorelli di prima, botta al volo da breve distanza e palla nel sacco alla destra dell’incolpevole Di Girolamo. L’Arce, come al solito accusa il colpo, ma ci mette poco a capire che non si deve mollare, al 13° Casciano riceve da Pagnanelli al limite destro che lascia partire una parabola a sfiorare il sette destro della porta Fontanese, due minuti dopo, l’Arce si ripropone, Belli viene toccato da tergo in area e cade, l’arbitro ignora, al 23° c’è l’occasione per il pari, Micheli trattiene in area Belli lanciato a rete, ammonizione per il difensore e calcio di rigore per i giallo-blu, si porta sul dischetto Di Roberto, la poca calma lo tradisce e si lascia parare il tiro, si riparte dalla rimessa Fontanese, palla nel mucchio di centro campo, riprende Partigianone per servire ancora Di Roberto libero sul filo del fuorigioco, si accentra e stavolta beffa per il pari Battista in uscita, 1 a 1 al 25°.
Il Fontana è quasi spaventato dal vigore dell’Arce e mister Caldaroni arretra tutti i suoi lasciando in avanti solo Fiorelli, l’Arce continua la sua pressione ma gli ospiti tengono, al 42° ancora un brivido per i tifosi Arcesi, un fraseggio Di Roberto, Pagnanelli, Casciano, porta quest’ultimo a tu per tu con Battista che gli chiude lo specchio prendendo un tiro destinato in fondo alla rete, si va al riposo.
Il rientro vede l’Arce mirare ai tre punti, nella sua situazione non potrebbe fare altro, il Fontana L. si limita a tentare il contenimento, all’8° Di Roberto lascia partire un bolide dal limite dell’area che fa la cosiddetta barba al palo di sinistra Fontanese, al 18° Battista è costretto a parare a terra una bella conclusione di Prati servito da Della Bona, altra grande occasione al 23°, Patriarca si oppone solo con il fallo a Belli, oggi incontenibile, lanciato a rete, altro calcio di rigore sacrosanto quasi senza proteste, si incarica del tiro stavolta Prati, anche lui non ha la sufficiente lucidità e tira centrale, Battista respinge di nuovo, si potrebbe dire che le sfortune dell’Arce non hanno mai termine, ma non ci si può stare, nel frattempo qualche rischio si corre, un errore del solitario Fiorelli, alla mezz’ora potrebbe beffare le fatiche dell’Arce, ma ci mette una pezza il bravo Di Girolamo, si riparte, i giallo-blu vogliono i tre punti, è Pessia a sfiorare la marcatura al 42° ma gli va fuori di poco, la caparbietà di questo calciatore non ha limite, rimane costantemente nei pressi dell’area Fontanese e finalmente riesce a premiare la squadra e se stesso, al 46° nel pieno dei tre minuti di recupero concessi dal bravo sig. Pashuku di Albano, riprende, su azione dalla destra di Di Roberto che entra in area dal vertice piccolo e picchia forte, c’è ancora Battista che dice di no, ma non può far altro che respingere, c’è Pessia ad aspettare al centro dell’area che insacca a portiere battuto, è l’apoteosi, gli sforzi fatti fino ad allora, sono stati giustamente ripagati, mai mollare.

Nella galleria fotografica un’ampio servizio di Bernardo Di Folco

I tabellini:

Arce : Di Girolamo, Della Bona, Pagnanelli, Prati, Partigianone, Pessia, Massari A., Casciano, Di Roberto, Filosa, ,Belli. A disp.:La Valle Ricci, Caracci, Casavecchia, sarra, Grimaldi, Fiorentini. All. sig. Scagliarini

Fontana L.: Battsta, Di Battista, Di Vona, Di Sarra, Patriarca, Di Pietra, Reali, Micheli, Fiorelli, Valev, Giurini. A disp: Bianchi A., Cinelli, Gaeta, Arcese, Bianchi G., Gemmiti, Leonetti. All. sig. Caldaroni.

Marcatori : 5° pt Fiorelli (Fontana L.) – 25° pt Di Roberto, 46° st Pessia

Sostituzioni : (Arce) Caracci x Massari A., – (Fontana L.) Bianchi G. x Reali, Gaeta x Di Battista

Ammonizioni : Belli, Partigianone (Arce) – Micheli, Bianchi G. (Fontana)

Espulsi : Di Pietra  (Fontana L.)

Arbitro  Sig. Pashuko di Albano

 

 

Fotoservizio di Bernardo Di Folco

28
Da: ; ---- Autore: