Arce – Paliano 1-0 – Buona la prima per mister Scagliarini Ancora cambiamenti nello spogliatoio dell’Arce, in queste due settimane di fermo per il turno di riposo, anche la panchina subisce l’inevitabile avvicendamento, al sig. Mollicone subentra Massimo Scagliarini di Cassino, allenatore con trascorsi nel Sezze, campionato 2009/10 e un passato da calciatore nelle serie superiori a buoni livelli tecnici

ARCE – L’avvento del nuovo mister da subito la sua impronta, intanto esordisce con una vittoria convincente, ma il vero cambiamento sono le geometrie, adesso la palla si sposta da una fascia all’altra con lanci abbastanza precisi e la frequenza degli ingressi in area a mettere l’uomo in condizioni di tirare, sono molto maggiori, oggi, anche se il risultato non dice tutto, i vari Di Roberto & c., potevano portare a casa un bottino ben più ampio.
La gara: all’8° punizione da destra, batte Di Roberto per l’accorrente Pagnanelli, di poco alto sulla traversa, replica Bruni tre minuti dopo ancora su calcio piazzato, sfiora il palo alla sinistra del portiere ospite Di Folco, al 25° si fanno vedere i biancorossi del Paliano, fallo di Massari su Proietti, batte lo stesso per Ebomine, attaccante di colore vicino ai due metri d’altezza che si fa respingere il tiro dal Della Valle, oggi a sostituire l’influenzato Di Girolamo. l’Arce domina facilmente gli ospiti con una difesa ben disposta questa volta, i due centrali arretrati, Partigianoni e Massari, non lasciano mai spazio sufficiente agli avanti Palianesi e gli uomini di fascia, Vittorelli e Caracci a destra,Pagnanelli e Filosa a sinistra operano in scorribande pericolose mettendo Di Roberto e Bruni spesso in zona tiro. Dopo un’ evento abbastanza fortunoso, dove il bravo Partigianoni salva sulla linea su errore difensivo, al 36° Massari  A. colpisce il palo alla sinistra di Di Folco raccogliendo un suggerimento dell’inarrestabile Di Roberto dalla lunetta, è l’avviso che il gol è nell’aria, azine dalla destra di Caracci, centra sulla tre quarti dove raccoglie Bruni, si sposta leggermente e incrocia a tagliare a fil di palo alla sinistra dell’incolpevole portiere avversario, è il vantaggio dell’Arce, 38° del primo tempo. Gli ospiti ragiscono ma non in modo convinto, rischiando il raddoppio al 45° ed al 47° con Pagnanelli e ancora Di Roberto, si chiude la prima frazione di gioco.
Come già accennato, mister Scagliarini non sembra uno che si sbilanci troppo, sa di avere comunque la squadra molto rimaneggiata, le vicende delle espulsioni della gara precedente, hanno decimato il potenziale offensivo, aggiungiamo il forfait di Di Girolamo e le conclusioni sono ovvie, richiama subito gli uomini alla difensiva, marcatura a uomo, il lungo Ebomine non è facile da trattare, l’Arce si limita a controllare con ripartenze rapide e anche qualche perditempo di troppo, alla fine ci saranno ben sette minuti di recupero.  Al  7° comunque, Bruni  ha la possibilità di raddoppiare, servito su punizione di Massari, si trova solo davanti al portiere, non ha la freddezza per concludere, sarà lavoro del mister dare più convinzione ai nostri attaccanti, si procede a far scorrere i minuti, nel quarto d’ora finale gli ospiti stringono i tempi ma le loro azioni si infrangono regolarmente contro il nostro muro e liberano Bruni e compagni a pericolose ripartenze che arrivano con facilità davanti alla porta, come detto, la lucidità per colpire ancora non c’è, ma il lavoro del nuovo trainer sarà anche quello, rimangono i tre punti conquistati che ci ripropongono per la lotta a non retrocedere, la conferma l’avremo la prossima gara con lo Scauri-Minturno. Vogliamo comunque ringraziare il ritorno sulle tribune del L. De Santis della tifoseria ultrà guidata dai vari Luca, Marco, Giorgio e compagni.

I tabellini:

Arce: La Valle, Vittorelli, Pagnanelli, Massari A., Partigianoni, Fiorentini, Caracci, Casciano, Di Roberto, Bruni, Filosa. A disp.: Sugamosto, Casavecchia, Faustini, Grimaldi, Sarra, D’Angelo, Belli. All. sig. Scagliarini

Paliano: Di Folco, Tucci, Fraiegari L., Tartaglia, Di Meo, Alberti, Gidora, Proietto, Ebomine, Caramanica, Mosciano. A disp.: Pannone, Antonelli, Biasini, Centra, Chiadroni, Fraiegari S., Iamunno. All. sig. Lunardini.

Marcatori:  Bruni (Arce) 38° pt

Sostituzioni: (Arce)-Casavecchia x Filosa, D’angelo x Di Roberto, Sarra x Bruni – (Paliano) Chiadroni x Gidora, Fraiegari S. x Fraiegari L.

Ammoniti: (Arce) Cascino, Caracci – (Paliano) Mosciano, Ebomine

Arbitro: sig. Vitale (Rm. 2)  1° ass. sig.ra Tonella, 2° ass. sig. Scattaretico (Lt.)

 

55
Da: ; ---- Autore: