Assalto armato all’Eurospin – Due malviventi con in pugno una pistola si sono fatti consegnare 2 mila euro. Con il volto coperto da passamontagna sono fuggiti a bordo di una Y 10 rubata ritrovata poco dopo

ARCE – Assalto a mano armata ai danni di un supermercato Eurospin. I banditi, con il volto travisato da passamontagna e con in pugno una pistola, si sono fatti consegnare l’incasso della giornata. Stando a una prima stima il bottino ammonterebbe a circa 2 mila euro. Indagini a tutto campo da parte dei militari dell’Arma.
Erano due i banditi che sono entrati in azione fra le 19.15 e le 19.30 di ieri sera, poco prima della chiusura. Ad essere preso di mira il supermercato Eurospin che si trova lungo la Statale 82 “Valle del Liri”. I balordi sono arrivati fin davanti l’attività commerciale che si trova in un fabbricato industriale di nuova costruzione. Approfittando forse anche del fatto che nell’area non ci sono abitazioni i due delinquenti sono arrivati proprio davanti al negozio a bordo di una Y 10 della Lancia, poi risultata essere stata rubata in precedenza. Con il volto travisato da passamontagna entrambi si sono portati all’interno del supermercato e sotto la minaccia dell’arma da fuoco hanno costretto il personale delle uniche due casse ancora aperte a farsi consegnare il denaro, terrorizzando anche alcuni dei clienti presenti all’interno. Poi si sono dati alla fuga in direzione di Fontana Liri, sempre sulla Statale 82. Qualche chilometro più avanti hanno abbandonato l’utilitaria per fuggire a bordo di un mezzo “pulito”. Immediatamente qualcuno dei presenti ha lanciato l’allarme alle forze dell’ordine. In un batter d’occhio sul posto si è presentata una pattuglia dei militari dell’Arma della locale stazione, agli ordini del maresciallo Gaetano Evangelista, poco dopo raggiunta da altri carabinieri, anche del nucleo radiomobile della compagnia di Pontecorvo. Prima è scattato il piano anti-rapina e sono state bloccate tutte le principali vie di fuga, poi sono stati effettuati i rilievi tecnici di rito ed ascoltate le testimonianze dei presenti a caccia di indizi ed altri elementi utili a stringere il cerchio attorno ai malviventi. Alla rapina hanno assistito anche altre persone che si trovavano nel piazzale all’arrivo dei balordi.
 

254
Da: ; ---- Autore: