Atmosfere medioevali per il palio di S. Eleuterio – Un palio in onore del santo patrono. E’ quello che si disputerà il 7 agosto prossimo, in piazza S. Eleuterio.

ARCE – Un palio in onore del santo patrono. E’ quello che si disputerà il 7 agosto prossimo, in piazza S. Eleuterio. Un comitato spontaneo coordinato dall’architetto Dario Fraioli sta lavorando da alcune settimane all’organizzazione dei giochi che avranno una ambientazione medioevale. Quattro sono le sfide che vedranno impegnate le contrade del paese: la giostra degli anelli, la macchina medievale, la sfida dei tre scudi e la torre di S. Eleuterio. Il tutto coronato da un ambiente dell’epoca e spettacoli di abilità e intrattenimento. E’ prevista, infatti, la partecipazione del gruppo di sbandieratori di Marino Marzano, composto da oltre quaranta elementi. Gli arcieri, i giullari della corte, una sfilata in storica delle contrade partecipanti e la riproduzione in piccolo di un villaggio medievale sotto la torre “del pedaggio”.

Il regolamento del palio prevede che ogni squadra sia composta da cinque componenti più una riserva. Ad ogni compagine è consentito costituire un “seguito” di sostenitori che a loro volta saranno premiati quale miglior coreografia. Ogni contrada dovrà depositare un proprio emblema con il relativo stendardo ed una specifica divisa con i colori diversi. Al vincitore verrà consegnato un inedito trofeo, appositamente realizzato per la manifestazione, che verrà trattenuto dalla squadra vincitrice per l’intero anno, fino a quando verrà rimesso nuovamente in palio. Per iscriversi e per conoscere il regolamento completo è possibile rivolgersi agli organizzatori ai numeri 347.9905482 e 339.4558812. Il termine per le iscrizioni è fissato per lunedì prossimo.

 

157
Da: ; ---- Autore: