Automobile parcheggiata ridotta a pezzi dai vandali – Una sassaiola ha mandato in frantumi i vetri danneggiando anche l’abitacolo

ARCE – Vandali distruggono un’automobile parcheggiata.
Hanno agito con estrema violenza spaccando il lunotto e due vetri passeggeri di una Fiat Punto di colore nero, posteggiata nell’area sosta della stazione delle Ferrovie dello Stato d’Isoletta San Giovanni Incarico.
All’interno dell’auto, sopra i sedili e vicino ai comandi, sono ben visibili le pietre usate per sfondare i vetri. Dei massi do grossa dimensione probabilmente reperiti nelle vicinanze della stazione.
Ora rimane da capire quale siano le motivazioni alla base del danneggiamento. Potrebbe trattarsi di un atto vandalico oppure di un’azione ritorsiva nei confronti del proprietario del veicolo. In tutte e due i casi l’episodio mina la tranquillità di chi giornalmente, per esigenze di lavoro o di studio, lascia le proprie vetture in quel parcheggio. Da tempo gli episodi di furto sono notevolmente aumentati, ma nonostante ciò (complice anche l’introduzione dei parchimetri in aree di sosta dei comuni limitrofi) non è facile trovare posto fino alle prime ore del pomeriggio.
«Di questo passo – ci ha detto un pendolare – saremo costretti a farci accompagnare piuttosto che rischiare di ritrovare la macchina distrutta. Ci vogliono più controlli – ha aggiunto l’uomo – in tanti anni non ricordo mai di essere arrivati a queste condizioni. Giornalmente ci sono fatti più o meno di questo genere e nessuno fa nulla. Si è parlato di video sorveglianza, ma quando ancora dobbiamo aspettare? Qualcuno aveva proposto di creare una piccola cooperativa di giovani per realizzare un’area custodita, che fine ha fatto questa idea?».

24
Da: ; ---- Autore: