BPF Basket Cassino, ancora una vittoria in trasferta 86 a 95 contro il Don Bosco – Parziali: 17-21 / 17-18 / 23-23 / 19-14 / 10-19 Dopo un tempo supplementare e dopo una serie infinita d’emozioni, la formazione cassinate riesce a portare a casa i due punti che confermano la seconda posizione in classifica

Non è stata una partita semplice per i ragazzi di coach Pagano che sempre in vantaggio si fanno raggiungere e sono costretti a disputarsi la vittoria all’extra time che alla fine premia la maggiore classe dei biancorossi che con questo risultato e anche in concomitanza d’altri risultati maturati nelle altre partite si assicurano al 90% la seconda posizione in classifica.

Coach Pagano sale a Roma con nove uomini vista l’indisponibilità di Schiavi, si affida alla voglia d’essere protagonista dei suoi due stranieri ed affida le chiavi della difesa al suo uomo “ guida” appunto Michele Guida, si aspettano conferme dai cosiddetti piccoli chiamati a guidare le ripartenze, insomma tutti si aspettano la vittoria che dopo il turno di sosta obbligatoria può dare altre certezze al gruppo.

Cassino sempre avanti che parte come di consueto alla grande, sono Jonikas 4, Iannarilli 4 e Guida 3 a dare la prima scossa, Don Bosco si affida a Costantini, ma subito ci sono 6 punti di differenza tra le due formazioni.

Boffelli diventa protagonista, piazza due bombe quasi consecutive imitato dai romani che mettono tre triple che fioriscono dalle mani d’Aloisio, ancora Boffelli questa volta in negativo si macchia di due falli personali in successione che costringono il coach Pagano a relegarlo in panca per non compromettere la gara al suo posto capitan Falanga, cominciano gli errori e il parziale di fissa sul 19 a 21 per i cassinati.

Secondo quarto subito con Cassino protagonista anche se gli errori cominciano ad essere numerosi, Jonikas sbaglia dalla lunetta Cipriano fa uno su due sempre dalla lunetta e la gara non decolla, coach Pagano cambia gli uomini De Santis sostituito da Mangiante e Guida al posto di Cipriano le cose non migliorano, Falanga sbaglia sotto le plance imitato da Iannarilli che tutto solo si beve una buon’occasione, il punteggio dopo 5 minuti rispecchia questa situazione 25-30.

Punto dopo punto le due formazioni si avviano alla seconda sirena, Iannarilli scuote i suoi con una bomba di rara bellezza, ma i romani non ci stanno e rispondono sempre con una tripla di Fontana, gli ultimi punti sono di Jonikas che fa due punti più un tiro aggiuntivo che fissano il punteggio sul 34 a 39, risultato sempre in bilico

Terzo quarto e Cassino prova a dare la scossa decisiva, un grande Jonikas da tre coadiuvato da Michele Guida e da Boffelli utilizzato par-time portano a 12 i punti di differenza tra le due formazioni, 34 a 46, ma non basta, Aloisio e Aliprandi reagiscono e il distacco scende a 7 lunghezze ma Cassino sa di poter disporre di grandi individualità l’argentino Boffelli ne mette 2 da tre, ma il Don Bosco non molla sa di poter contrastare la forza dei cassinati e Costantini regala sprazzi di gran basket ma è il solito Aloisio quasi sulla sirena con una tripla a fissare il parziale sul 57 a 62 ancora massima incertezza.

Quarto ed ultimo parziale in partenza ancora in mano alla BPF Cassino che sembra padrona della gara ma nonostante le triple dei soliti Boffelli e Jonikas si fanno sorprendere dalle ripartenze dei romani che entrano da tutte le parti, debole la resistenza nella zona pitturata e gara sempre in bilico.

Serie infinita di falli con Boffelli che arriva a 4, sbagliano gli ospiti palloni all’apparenza facili, dalla lunetta la mano trema un po’ a tutti, ma è Costantini che getta nel terrore la formazione ospite, una sua tripla a due minuti dalla sirena regala il primo vantaggio ai padroni di casa 74 a 72, Boffelli subisce un fallo in fase di tiro e va dalla lunetta e fa 3 su 3 e che riconsegna il punteggio alla sua formazione 74-75 a meno di un minuto dalla fine.

Ultimi 60 secondi tiratissimi, Iannarilli fa fallo su Costantini che fa 2 su 2 dalla lunetta, 76-75, Boffelli sempre lui subisce fallo, ma mette un solo tiro libero e la partita si fissa sul 76 pari.

Extra time con i romani in confusione, sbaglia Fontana un tiro dalla lunga distanza, Cucchi commette fallo su Guida che dalla lunetta segna il primo ma sbaglia il secondo tiro libero, lo stesso Guida si avventa sul rimbalzo e da sotto regala altri due punti ai suoi 76 a 79, Aloisio riporta le due formazioni ancora in parità 79 pari ma è Boffelli a piazzare lo scatto decisivo 1/ 2 dalla lunetta, arresto e tiro dal centro e tripla dall’angolo che valgono 6 punti pesantissimi realizzati consecutivamente che girano il match definitivamente verso la Ciociaria . Il Don Bosco commette un paio di errori pesanti in attacco permettendo agli ospiti di gestire bene il finale di gara. Ancora Boffelli sugli scudi, palla rubata per il contropiede da lui stesso concluso subendo fallo da Lo Sinno. Il fischio del primo arbitro fa arrabbiare Massaccesi che si becca il tecnico regalando altri tiri liberi al bombardiere argentino che fa 3/3 andando a rimpinguare ulteriormente il proprio bottino., prima 4 punti frutto di due tiri da due, poi la bomba della quasi tranquillità 79 a 86 con 120 secondi da giocare e diventando il miglior realizzatore dell’incontro con 32 punti.

Il Don Bosco non ci sta e  affida le sue speranze alla tripla di Losinno, 84 a 92 ma con soli 23”da giocare, troppo tardi Cassino nel tempo supplementare sbaglia praticamente niente ed è emblematico che gli ultimi punti della gara siano proprio del lituano Jonikas che dalla lunetta fissa il punteggio sull’ 86 a 95 per la BPF Cassino che dopo una gara durissima regala un’altra soddisfazione al suo presidente e a tutti i suoi tifosi.

 

BORGO DON BOSCO ROMA: Aloisio 22, Camilli 2, Tretta 0, Costantini 27, Aliprandi 9, Lo Sinno 12, Chiucchi 2, Fontana 5, Marotto 7, Cursi 0; Coach: Massaccesi

 

BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE BASKET CASSINOJonikas 30, Guida 18, Mangiante 0, De Santis 2, Iannarilli 10, Ramundo 0, Falanga 2, Cipriano 1, Boffelli 32; Coach: Pagano

 

Max Marzilli

Responsabile Marketing e Comunicazione

 

 

 

 

35
Da: ; ---- Autore: