Cassino si arrende all’Alatri… solo di 1 punto, 64-63 – La BPF Basket Cassino viene sconfitta da una coriacea Alatri in gara due del primo turno dei play-off ed è costretta a giocare gara 3 suo malgrado

Dopo uan partita tiratissima e molto nervosa i ragazzi di coach Fiorini riescono ad impattare la serie con una prestazione corale quasi perfetta in cui la forza dei fratelli Fiorini ha fatto letteralmente la differenza, Cassino nel derby provinciale arranca in quasi tutti i quarti, soffre le rotazioni avversarie, sbaglia possessi fondamentali e complice una direrzione di gara abbastanza approssimativa si arrende sul filo della sirena finale con il possesso nelle mani di Boffelli che sbaglia la penetrazione ma sul tentativo di correzione a rete da parte del lituano Jonikas viene ignorato un nettissimo fallo che poteva dare a 2 “ dalla fine i tiri liberi della probabile vittoria.
Vince Alatri con merito una partita che dalla cornice offerta dal numerosissimo pubblico presente e dalle coreografie meriterebbe palcoscenici superiori, domenica prossima in casa della BPF Cassino gara 3 che deciderà chi delle due formazioni andrà a sfidare nel secondo turno Viterbo che in gara due ha vinto e chiuso la serie a domicilio del Civitavecchia.
La gara due parte in fotocopia della gara 1, Cassino approccia male la partita regalando subito il palcoscenico agli avversari che ne approfittano per incamerare canestri importanti grazie alle belle prestazioni dei fratelli Fiorini, Cassino stenta ad entrare in partita ma sospinta da uno Jonikas strepitoso, 27 punti per lui rimangono attaccati fino ad impattare il punteggio sul finire del quarto, 20-20.
Nella sconda frazione di gioco il primo e purtroppo determinante allungo dei padroni di casa che segnerà la svolta nella partita, Cassino non riesce a trovare la via del canestro complice la scarsa vena del suo giocatore di riferimento Boffelli, i nervi si tendono in maniera esponenziale con coach Pagano vanamente proteso a gettare acqua sul fuoco per tenere calmi i suoi giocatori, ancora Boffelli protagonista in negativo quando si becca un tecnico per avere imprecato contro gli arbitri per un fallo evidentissimo non fischiato, Alatri  sorniona ne approfitta e mette 6 punti di differenza nel punteggio che gli consentono di chiudere in vantaggio la seconda frazione e di poter impostare in modo eccellente il secondo tempo della partita, 36-31.
Terzo quarto ancora con Alatri capace di amministrare il vantaggio acquisito nel parziale precedente, Iannarilli con due bombe riaccende la gara ma prima Bragalone e poi Fiorini spengono gli entusiasmi in casa biancorossa, scontri duri e ripetuti non consentono alle due formazioni di offrire il meglio del loro repertorio, Alatri tiene salda la difesa e porta a casa il terzo parziale con i soliti 6 punti di vantaggio anche se in questa frazione aveva raggiunto il massimo vantaggio +11 a 5’ dalla sirena, 52-46.
Quarto ed ultimo parziale Pagano si affida a Boffelli, Ramundo, Guida, Jonikas e Iannarilli, Fiorini risponde con Veloccia, Mauti, Bragalone, Maiuri e Giorgio Fiorini, parte bene Guida che con un paio di magie frutto della sua classe da respiro ai suoi, Cassino ne trae indubbi vantaggi e la partita cambia, la difesa cassinate riesce ad arginare gli avversari, la gara si fa ancora più tirata punto dopo punto le due formazioni si compattano il vantaggio diminuisce e gli ospiti prima impattano e poi addirittura passano in vantaggio, sembra fatta ma prima Guida lascia il parquet per 5 falli poi gli arbitri con l’episodio finale già decritto fanno si che la gara si concluda a favore dei padroni di casa che esultano per la vittoria con i cassinati increduli e costretti ad accettare una sconfitta dura da digerire, 64-63 per Alatri.
Gara tre domenica prossima a Cassino ore 18.45.

Parziali: 20-20, 16-11, 16-15, 12-17
ALATRI: De Santis 2, Fiorini Giorgio 10, Martini 0, Fiorini Marco 17, Bragalone 16, Veloccia 4,Vinci 2, Di Lucente 0, Maiuri 7, Mauti 6: Coach Fiorini
BPF BASKET CASSINO: Jonikas 27, Guida 7, Canderalesi n.e.Mangiante 0, De Santis 0, Iannarilli 10, Ramundo 2, Falanga 0, Cipriano 19, Boffelli 15: Coach Luigi Pagano

Arbitri Sig: Ciceroni e Fornaro

 

Max Marzilli

 

35
Da: ; ---- Autore: