Centro storico a rischio – L’antico palazzo potrebbe crollare ed innescare un pericoloso effetto domino. La decisione è scaturita subito dopo il controllo dei Vigili del fuoco

ARCE – Pericolo crolli al centro storico: ordinanza di sgombero per una cittadina di Vicolo Pasqualone.
Il sindaco di Arce, Roberto Simonelli, ha infatti emesso, nella giornata di ieri, una disposizione urgente di abbandono e sgombero per una abitazione nel centro storico di Arce.
La decisione è arrivata a seguito di un sopralluogo dei Vigili del Fuoco di Frosinone, avvenuto nella mattinata di mercoledì, che hanno constatato la possibilità di cedimenti di un vecchio palazzo della stessa via. In realtà il provvedimento ha avuto origine una settimana fa, quando, a seguito di una segnalazione, gli agenti della Polizia locale, è stato verificato lo stato di un palazzo abbandonato in via Pasqualone, in pieno centro storico. Una parete esterna dell’antico stabile si sarebbe appoggiata a ridosso di una vicina abitazione. Un crollo che potrebbe innescare un effetto a catena e non garantire l’incolumità nell’abitazione della cittadina. La stessa stradina è stata transennata e chiusa al passaggio pedonale con un provvedimento dell’ufficio tecnico.
Il Comune avrebbe garantito alla signora un alloggio sostitutivo, ma, a quanto pare, la stessa avrebbe già trovato ospitalità in una abitazione di parenti.
Il problema del centro storico continua a divenire sempre più preoccupante. Gli edifici in abbandono rischiano di compromettere un equilibrio molto precario in una zona dove, da diverso tempo, è in atto una vera e propria fuga di residenti che, come possono, si trasferiscono nelle frazioni del paese.
 

68
Da: ; ---- Autore: