Certificazione energetica degli edifici, corso di specializzazione dell’Inbar – La durata sarà di 36 ore e le domande di iscrizione scadono il prossimo 5 marzo

ARCE –Il futuro nella certificazione energetica, in un corso di 36 ore.
Prosegue senza sosta l’attività di supporto e specializzazione della sezione provinciale dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura presieduto dall’architetto Dario Fraioli. Entro venerdì prossimo, 5 marzo, dovranno pervenire le richieste di partecipazione al corso “Certificazione Energetica degli edifici – Inbar & Sacert” per la figura di specializzazione di tecnico sulla certificazione energetica degli edifici. Le lezioni si svolgeranno dal prossimo 27 marzo, mentre l’organizzazione si avvale dell’importante collaborazione del Collegio dei Periti Industriali di Frosinone. Inoltre l’Inbar Frosinone ha stipulato una convenzione con Sacert che consente di inserire questa specializzazione nel “percorso formativo dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura” quale “modulo energetico”, consentendo così di ridurre a 36 ore (anziché 80) la durata del corso di specializzazione per quanti abbiano già frequentato il corso base dell’Istituto ed abbiano sostenuto l’esame finale con esito positivo e di ridurre a euro 400 più Iva il costo del corso (che altrimenti sarebbe di euro 1000 + Iva). «Gli iscritti alla sezione Inbar di Frosinone – ci ha spiegato il presidente Dario Fraioli – avranno uno sconto di 50 euro. A tale corso – fa notare l’architetto – possono iscriversi anche coloro i quali al momento dell’adesione, non hanno ancora partecipato al corso base in bioarchitettura. Al termine del corso si dovrà sostenere un esame (la quota d’esame è di 100 euro oltre l’Iva) che consentirà l’iscrizione all’Elenco dei certificatori della Regione Lombardia (ed anche a quello del comune di Roma), che è tra le regioni che allo stato odierno hanno emanato delle proprie linee guida in attuazione del D.Lgs192/2005. Così come già deliberato da molte regioni, tale percorso formativo, viene considerato idoneo su quasi tutto il territorio italiano, visto che ancora manca una direttiva che definisca la figura del certificatore energetico».
Il corso, partirà con un numero minimo di adesioni pari a 30. Gli interessati dovranno iscrivervi entro e non oltre il 5 marzo e sui siti www.bioarchitettura.it e www.bioarchitetturafrosinone.it si può scaricare il modulo di iscrizione, con il relativo programma, oppure richiedere informazioni a frosinone@bioarchitettura.it  o direttamente alla presidenza al numero 347.9905482. Contestualmente all’iscrizione è necessario inviare un bonifico di 240 euro come quota di adesione, intestato a Istituto Nazionale di Bioarchitettura presso la Banca Etica di Roma IBAN IT 05 N 0501803200000000120554. La restante somma di 240 (comprensiva di Iva) verrà incassata sempre tramite bonifico entro e non oltre il 26/03/2010.
«La frequenza del corso è aperta a chiunque volesse parteciparvi – ha ribadito ancora Fraioli – l’esame finale però, è riservato solo a coloro che ne hanno titolo, ossia: laureati e diplomati iscritti ai rispettivi Ordini e Collegi, che hanno seguito il corso di primo livello Inbar e superato l’esame, seguito il modulo energetico di 36 ore ( non avendo fatto assenze superiori alle 3 ore) e hanno pagato la tassa d’esame. Il corso base Inbar può comunque essere frequentato anche dopo quello sulla certificazione energetica, purché entro i successivi 12 mesi (il corso base Inbar di bioarchitettura è previsto per fine anno 2010 inzio 2011, organizzato sempre dalla sezione provinciale dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura)».
Il modulo della certificazione energetica prevede i seguenti argomenti: efficienza energetica degli edifici: inquadramento legislativo e normativo (3 ore); efficienza energetica degli impianti: riferimenti legislativi e normativi, verifiche normative di legge (2 ore); la procedura di certificazione per edifici nuovi ed esistenti (5 ore); procedure di  verifica dei progetti e controlli in cantiere (5 ore); le basi del bilancio energetico del sistema edificio-impianto (2 ore); gli indicatori di prestazione energetica degli edifici (3 ore); esercitazione – Certificazione di un edificio nuovo (8 ore); esercitazione – certificazione di un edificio esistente con simulazioni di interventi (8 ore).

33
Da: ; ---- Autore: