Civica assise,Quaglieri critica la maggioranza – «Pensiamo al futuro»

ROCCADARCE – «Devo constatare che questa maggioranza ha perso un’altra ghiotta occasione per dimostrare di voler obiettivamente lavorare per il bene dei nostri cittadini».

A distanza di alcuni giorni dal consiglio comunale, torna a fa sentire la propria voce il gruppo di minoranza di Rocca d’Arce che attraverso Antonello Quaglieri fa sapere: «In primavera sono giunti gli avvisi di pagamento relativi alla Tarsu dove abbiamo trovato il regalo dell’amministrazione con un aumento del 57%. Dopo che tante persone ci hanno espresso il loro disappunto – ha continuato Quaglieri – ho presentato una proposta di riduzione tariffaria nei casi previsti dal Dlgs 507/93 per salvaguardare almeno quelle persone che versando nelle condizioni descritte dal documento avrebbero potuto chiedere le agevolazioni che in ogni Comune che abbia buonsenso prevede. Purtroppo la mia proposta non è stata recepita e la non accettazione della stessa ha un significato chiaro. Allora trovo doveroso, iniziare sin da subito, un percorso che ponga al centro del dibattito una strategia su cui fondare il futuro del paese, che rimetta al centro la valorizzazione del territorio guardando ad una concreta possibilità di fornire anche una offerta di natura turistico – commerciale con realizzazione di progetti mirati, apprestandoci anche all’approvazione di un Prg, riducendo la spesa anche della pubblica illuminazione con nuove tecnologie. Noi siamo pronti a discutere seriamente di questi argomenti vitali per il futuro. Il momento – ha concluso il consigliere Quaglieri – è delicato e non si può far finta di non averlo capito».

 

46
Da: ; ---- Autore: