Comfort e resistenza del legno, un incontro – Curato dalla sezione provinciale dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura con sede ad Arce

ARCE – Comfort ambientale e resistenza sismica delle costruzioni in legno oggetto di un incontro.
La sezione provinciale dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura con sede ad Arce, ha organizzato per oggi pomeriggio, alle 16.45, presso la sala conferenze del ristorante “Fini Agriturist” di Arce (FR), un incontro-assemblea dedicato sia ai soci della sezione provinciale Inbar che a quanti hanno interesse a conoscere i criteri e le soluzioni costruttive della Bioarchitettura e, in particolar modo, della costruzione di edifici in legno. Il programma pomeridiano, prevede tra i vari interventi, relatori dell’Università di Trento e giornalisti specializzati che tratteranno in modo approfondito alcune tipologie costruttive in legno, soluzioni oggi apprezzate e valorizzate da molti progettisti, enti e amministrazioni, proprio per il comfort ambientale interno e la resistenza sismica che questi edifici garantiscono.
«Tali strutture – ci ha spiegato l’architetto Dario Fraioli, presidente dell’Istituto – sono da tempo realizzate nel nord e centro Italia per essere utilizzate come abitazioni private, alberghi, edifici pubblici, edifici scolastici e centri sportivi. Da diversi studi – ha aggiunto – è emerso come la casa in legno o comunque i luoghi confinanti realizzati con questo materiale naturale, sono sicuramente migliori di quelli costruiti in muratura e in cemento armato».

53
Da: ; ---- Autore: